VIDEO: Intervista al prof. Lamacchia tra i De Nittis di Barletta (BA)

14223-1_AutoritrattoPubblichiamo la videointervista al prof. Giovanni Lamacchia durante una visita alla Galleria De Nittis di Barletta, registrata l’estate scorsa, qualche settimana prima dell’anniversario di morte della donatrice (la vedova dell’Artista era deceduta nell’agosto del 1913), motivo per il quale il nostro esperto volle dedicare il percorso tra le opere a quella che ritiene una interessante figura femminile ancora oggi tenuta in ombra rispetto a quella del marito. Così ci ha parlato di tanti aspetti a cui nessuno aveva mai pensato, passando da un ritratto all’altro di Madame De Nittis, e reinserendo le tele nel loro contesto storico, non ultimo quello del menage familiare. Dopo aver mostrato i tratti fisiognomici di Madame, a volte ammorbiditi con maestria dal marito con lumeggiature e pose ad hoc, ci siamo soffermati davanti a ‘Controluce’, la tela proveniente dalla Pinacoteca Provinciale di Bari, che come Lamacchia ha provato sul nostro giornale è il ritratto di Madame Pissarro, ma che continua ad essere proposto come ritratto di Madame De Nittis, a causa di ‘un antico errore del Piceni’ che nessuno aveva mai rilevato. ‘Ancora un’occasione mancata’, tale la considera il nostro esperto, che vorrebbe vedere le opere del grande pugliese insieme a quelle dei più fortunati compagni francesi.

Alla fine del nostro breve percorso, comunque, non potevamo non soffermarci sul famoso autoritratto del De Nittis, davanti al quale Lamacchia ha spiegato in quale modo originale il pittore lo ha costruito, avvalendosi di due specchi. Una tela che riesce affascinante, nonostante il De Nittis nasconda le mani, la tavolozza e gli altri strumenti del mestiere, perché come usa dire Lamacchia ‘vuole mostrarsi ai visitatori come il padrone di casa’.

A me pare che dopo il De Nittis e la sua vedova, non avrei potuto avere una guida migliore di Lamacchia. Buona visione a tutti!

Antonio Calisi

Su concessione del Comune di Barletta – Pinacoteca Giuseppe De Nittis

 

© Riproduzione Riservata
Antonio Calisi

Antonio Calisi

Direttore Editoriale

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: