[VIDEO] Convegno a Bari sul genocidio dei greci dell’Asia minore (Turchia)

Sabato 4 settembre 2021 alle ore 18,00 a Bari presso la Chiesa di San Giacomo, in Piazza dell’Odegitria (vicinanze Cattedrale), ha avuto luogo la presentazione della mostra “Gli sradicamenti in Asia minore visti dagli Italiani di Smirne La memoria, le immagini, la stampa” una mostra con materiale giornalistico italiano dell’epoca che descrive la persecuzione delle popolazioni cristiane dall’Asia Minore nel 1922.

L’obiettivo della mostra fotografica, che si è svolta dal 3 al 5 settembre, è quello di mettere in luce per la prima volta in Italia le tragiche storie dei rifugiati e delle loro famiglie dopo la loro espulsione dalle loro abitazioni.

Tra 1916 e 1923, quasi 350.000 greci del Ponto morirono per omicidi, impiccagioni, per la fame e malattie a causa del governo turco.

Il 14 settembre ogni anno in Grecia si ricorda un genocidio poco noto al di fuori dei confini dello stato ellenico. L’evento è stato istituito dal Parlamento greco nel 1998.

Dopo i saluti del Console greco a Bari Avv. Stelios Campanale, si è tenuta una conferenza con i seguenti relatori: Nikolaos Frangos (Presidente Istituto Ellenico di Cultura) Carlo Coppola (Presidente Centro Studi Hrand Nazariantz), Pierfranco Bruni (Scrittore) e Paolo Scagliarini (Direttore Istituto Ellenico di Cultura – Bari). Ha moderato il giornalista Manlio Triggiani.

L’evento è curato dall’Istituto Ellenico di Cultura sede di Bari.

Antonio Calisi

© Riproduzione Riservata
Antonio Calisi

Antonio Calisi

Direttore Editoriale

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: