Un interessante Open Day: le mille opportunità della stampa 3D

smartlab3d

La riproduzione in scala del Santuario della Madonna del Pollino realizzata con l’apporto di droni, il plastico della città bianca (Ostuni), la realizzazione di pavimenti suscettibili di personalizzazioni, pezzi di ricambio per auto, moto ed elettrodomestici, pezzi di ”oreficeria” come bracciali dalla particolare flessibilità, vasi da fiori, soprammobili, oggetti in traslucido; la ricostruzione della parte danneggiata di una colonna attica, il mezzobusto di un’ancella dell’antica Roma; l’ingranaggio, funzionante, di un orologio, gli alettoni di una macchina da corsa…

Sono alcune delle realizzazioni in, azienda barese, prima nel Sud Italia per attrezzature, produzione, prototipazione, formazione e franchising, ideata e condotta da tre giovani imprenditori tra i 21 e 25 anni di eta’.

La stampa tridimensionale nota anche come ”manifattura additiva” consente in sintesi la creazione di modelli virtuali da portare nel mondo fisico, passando dalla fase progettuale, ovvero dal file al modello finito con costi e tempi ridotti rispetto ai processi tradizionali, utilizzando materiali diversi dalla plastica, alle resine, alla polvere di legno…

GIOVEDI’ 10 MARZO, nel corso di un OPEN DAY dedicato appunto alle mille e una potenzialità della stampa 3D, i creatori della Smart Lab insieme alla Energy Group ed a Volo Creativo_ADD LAB saranno a disposizione di aziende, operatori e pubblico per illustrare le diverse applicazioni del progetto ”SMAB 3D” presso la sede di via Pietro Giannone 16\A (traversa di via Amendola nei pressi del Politecnico).

Il progetto ”SMAB 3D” punta alla diffusione sul territorio di strategie di mercato mirate e ben definite nell’ottica di professionalizzare ogni ambito di applicazione attraverso l’inserimento programmato di attrezzature e nuove figure tecniche specializzate nei diversi settori di applicazione, cominciando proprio dalla formazione per la quale sono stati previsti corsi per modellazione e stampa sulle numerose macchine dedicate presenti in laboratorio.

Nel corso dell’ OPEN DAY ci sarà la presentazione della mostra dei plastici di architettura, del progetto sportivo con la partner-ship della società Fc Bari 1908 oltre ad una overview sulla Additive Manufacturing nei settori industriali ad alta tecnologia, come Aerospace, Automotive e Biomedical ; inoltre nel corso della giornata sarà possibile assistere alla realizzazione di proto-
tipi sulle macchine al lavoro. Sarà inoltre illustrata la partecipazione della Smart Lab Ind. 3D al progetto europeo di innovazione “Cyclefiber”.

Alla giornata e’ prevista, tra l’altro, la partecipazione dell’assessore allo sviluppo economico della Regione Puglia, Loredana Capone, del sindaco di Bari, Antonio De Caro, del rettore del Politecnico, Eugenio Di Sciascio e di altri rappresentanti del mondo istituzionale e industriale.

© Riproduzione Riservata
Antonio Curci

Antonio Curci

Direttore Responsabile

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: