Torna “Puglia Open Days” per un altro appuntamento alla scoperta di Bari

puglia-open-days-2015-il-sabato-sera-nel-barese-visite-guidate-tra-i-tesori-dei-centri-storici--1435912447-mediaL’assessorato alle Culture e Turismo del Comune di Bari aderisce a “Puglia Open Days 2015” – il progetto promosso dall’assessorato regionale al Mediterraneo, Cultura e Turismo e organizzato da Puglia Promozione, teso a promuovere e valorizzare l’offerta turistica della Puglia – con un ricco programma di itinerari turistici d’eccezione, completamente gratuiti, che ogni sabato anima le sere d’estate in città dalle ore 20 alle 23.

Dopo il successo di sabato 11 luglio, nuovo appuntamento in città domani sera. Per l’occasione resteranno aperti il Castello Svevo, la Cattedrale di San Sabino, la Basilica di San Nicola, il Museo diocesano, Palazzo Simi, la Sala Murat, il Bastione del complesso monumentale di Santa Scolastica e il parco archeologico di San Pietro, la Pinacoteca e museo dell’arte medievale e moderna “Corrado Giaquinto”. Aperti straordinariamente anche il Teatro Petruzzelli e il Teatro Margherita. Ad agosto sarà possibile visitare anche il Faro di Punta San Cataldo, con attività di intrattenimento culturale e laboratori didattici per bambini.

“Itinerando per Bari” è il ricco ventaglio di percorsi guidati proposti dall’associazione PugliArte: ben tredici, conditi da performance teatrali, alla scoperta delle splendide viuzze del nostro borgo antico ma anche di siti meno conosciuti, come gli ipogei, le chiese rupestri e Palazzo Fizzarotti.

“Le chiese e gli insediamenti rupestri” è il percorso turistico di PugliArte in calendario per questo sabato con partenza alle 20 da via Mitolo, incrocio con viale de Laurentis. La terra di Bari è ricca di ambienti ricavati nella roccia; una buona parte di questi insediamenti ipogeici si trova all’interno delle lame o lungo l’antico tracciato viario, il loro scavo risale a partire dal Medioevo fino ad epoche più recenti. Alcuni di questi insediamenti furono dedicati al culto, al loro interno furono costruite vere e proprie chiese. Nel corso dell’itinerario, i visitatori scopriranno la chiesa rupestre più grande di Bari, “Santa Candida”.

Il percorso sarà arricchito da una performance teatrale che andrà in scena all’interno della chiesa.

Sempre alle ore 20 è prevista la partenza dei “Luoghi di Bari Antica”, curata invece dallo IAT, dal taglio più tradizionale, che tocca i luoghi più noti della città vecchia, dal Teatro Margherita al Fortino Sant’Antonio, al bastione di Santa Scolastica, a Casa Piccinni e altri siti.

Gli itinerari, tutti gratuiti, saranno accessibili anche ai portatori di disabilità motorie. Obbligatoria la prenotazione, per la quale è necessario rivolgersi direttamente agli operatori:

Pugliarte – info@pugliarte.it – tel. 3403394708

IAT – Ufficio di Informazione e Accoglienza Turistica –pugliaexperience2015@gmail.com – piazza del Ferrarese 29 – tel.080/5242244

 

© Riproduzione Riservata
Antonio Curci

Antonio Curci

Direttore Responsabile

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: