“The special sunday”, l’happy hour benefico organizzato dalla federazione Le Strade di San Nicola

Locandina-3Unire le associazioni e fondazioni della città di Bari città per collaborare ad una causa comune, costruendo un percorso di volontariato senza precedenti è il concept con il quale ha avuto origine il progetto Le Strade di San Nicola, una realtà senza scopo di lucro che da tre anni, nel periodo di Natale, propone una spettacolare maratona di beneficenza alla quale hanno aderito importanti artisti tra i quali Roby Facchinetti, Amedeo Minghi, Donatella Rettore, Pio e Amedeo, Audio 2, Pino Campagna, Dino Paradiso, Franco Battiato, Eugenio Finardi, Fabio Concato, Paolo Migone e tanti altri ancora.

Domenica 6 marzo al Palace Cafè di Bari, dalle ore 18:30, la federazione Le Strade di San Nicola proporrà “The special sunday”, un nuovo appuntamento di solidarietà, un happy hour pomeridiano nel quale si esibiranno in consolle Checco Mastrorilli, noto dj barese, da sei anni direttore artistico dell’associazione Marcobaleno, Ciccio Db, Nyger e i vocalist Diony Mc e Pierpì.

Questa iniziativa – ha affermato il presidente Lorenzo Moretti – nasce dalla voglia di proporre altri eventi oltre a quello principale che organizziamo nel periodo di Natale, di diversa natura, rispetto al principale, ma sempre all’insegna dell’aggregazione sia dei partecipanti della federazione che non”.

Il ricavato di questo appuntamento sarà utilizzato a favore del progetto AIPD (associazione Italiana Persone Down) “Investiamo per il futuro”, un riferimento per circa 200 famiglie provenienti da tutta la provincia, oltre che per operatori, scolastici e socio-sanitari, e per tutti coloro che sono interessati alla Sindrome di Down. L’Associazione si propone di diffondere corrette informazioni sulla sindrome, di favorire lo sviluppo delle persone con sindrome di Down attraverso percorsi di educazione all’autonomia e di promuoverne la piena integrazione in tutti gli ambiti: sociale, scolastico e lavorativo.

Durante la serata, all’insegna del divertimento, ci sarà un momento di pochi minuti in cui parleremo del progetto dell’AIPD che finanziamo con quanto ricavato anche dalla serata”.

In questo speciale appuntamento benefico sarà proposta musica a trecentosessanta gradi, che spazierà dai classici della dance alla musica anni ‘70/’80, alle hit radiofoniche del momento che si ballano in discoteca e nei clubs.

© Riproduzione Riservata
Antonio Curci

Antonio Curci

Direttore Responsabile

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: