Il primo singolo degli Artide presentato al MEI di Faenza

Il rock alternativo della band barese sbarca al Meeting delle etichette indipendenti in programma dal 26 al 28 settembre a Faenza. La band si esibirà con “CUORE SEMPLICE”.

artide1Si intitola “Cuore semplice” il primo singolo degli Artide, la rock band nata in terra di Bari all’inizio del 2014. Il brano sarà presentato in anteprima al Mei di Faenza, principale appuntamento nazionale per la scena musicale indipendente. «Il nostro progetto» racconta Luciana Bottalico, cantante e volto degli Artide, «è espressione di un rock che spera essere alternativo non per etichetta ma per capacità di descrivere una nuova dimensione». Aria, acqua, terra e fuoco: i quattro elementi permeano le sonorità e i testi in cui prende forma questo progetto in cui si sentono gli echi di una formazione musicale che è passata per Bon Iver, Vulcano Choir, Sigur Ros e l’islandese Bjork. «L’influenza nordica» dice ancora Luciana, «è stata incisiva anche nell’immaginario poetico-testuale. Artide vuole ispirarsi all’essenza del vivere più istintivo più naturale, spoglio di ragguagli e direzionamenti musicali per scopi commerciali, che invece di abbellire o decorare hanno sminuito il soggetto principale: la Musica. Sembrerà strano ma il sinonimo in paradosso più veritiero di Artide è Fuoco. Fuoco che è cuore anima passione energia». Della Band fanno parte Pino Santoniccolo, bassista e autore («è colui che crea, inventa, dà spunti » sottolinea Luciana), Michele Abruzzese, batterista e Peppe Fortunato, tastierista. «Io mi cimento nei testi e nell’assecondare e cavalcare il moto d’onda che tutti gli Artide esprimono in fase creativa», aggiunge Luciana. Le strade di questi quattro artisti si sono incontrate attraverso altri progetti musicali nati sempre nel Barese e che li hanno visti coinvolti e tenuti impegnati per anni, ma senza mai rappresentarli veramente. «Per anni» spiega Luciana «abbiamo camminato in modo parallelo al nostro proposito senza mai incrociarlo. Poi abbiamo deciso di guardarlo davvero in faccia per fargli prendere forma». La sagoma è quella espressa da “Cuore semplice” a cui presto seguirà la presentazione di un altro brano: “Fermo sulle palpebre”.

GUARDA IL VIDEO:

http://youtu.be/yqoikG8MS40

Contatti:

infoartide@gmail.com

Pino Santoniccolo 335.5807268

Peppe Fortunato 338.3377196

Pagina Facebook https://www.facebook.com/pages/Artide/548756921909163?ref=ts&fref=tsArtide

© Riproduzione Riservata
Antonio Calisi

Antonio Calisi

Direttore Editoriale

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: