Siena, “Human” al Teatro dei Rinnovati

human_ph-c-zani-casadio-rid_imagelargeMercoledì 30 novembre 2016 è stato messo in scena al “Teatro dei Rinnovati” in Piazza del campo a Siena lo spettacolo “Human” di Marco Baliani e Lella Costa.
La regia è stata curata dallo stesso Marco Baliani con David Marzi, Noemi Medas, Elisa Pistis, Luigi Pusceddu come ulteriori attori.
Da una produzione di “Mismaonda srl – Sardegna Teatro T.R.I.C./Marche Teatro”, alla drammaturgia ha collaborato Ilenia Carrone, alle scene e costumi Antonio Marras, per musiche originali Paolo Fresu e Gianluca Petrella, infine per il disegno e le luci Loïc Francois Hamelin e Tommaso Contu.
Marco Baliani e Lella Costa hanno trattato del tema dell’immigrazione partendo dall’Eneide. Gli attori hanno presentato dolorose vicende dei migranti senza rinunciare all’ironia e all’umorismo. Caratteristici i monologhi di una signora con accento piemontese. La scenografia non era ricca e particolare, con pochi cambi d’abito e spesso monocolore. La realizzazione delle vicende era affidata all’immaginazione dello spettatore:spesso il palco infatti era vuoto, con solo due personaggi che si alternavano nel ruolo di narratori e attori. Nella povertà e semplicità della scena e della recitazione vi era la ricchezza dell’interpretazione e della profondità del tema trattato. Lo spettacolo si è concluso con l’immagine di un’italiana che da bambina era arrivata in America, a testimonianza del fatto che anche noi siamo stati immigrati.

Martina Ragone

© Riproduzione Riservata
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: