Se questa è arte: Crocifisso immerso nell’urina

12244113_872132882902931_2030073902_nDal 21 novembre al 13 dicembre si aprirà a Lucca la mostra fotografica Photolux, sponsorizzata dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e il Turismo. Tra gli altri autori, saranno presentate le foto di Andres Serrano e Bettina Rheims, in un percorso a tema “Sacro e profano”.

Più che di sacro e profano, si tratterà chiaramente di una triste dimostrazione di offesa e presa in giro del sentimento religioso dei cristiani.

Farà bella mostra la popolare “Piss Christ” (letteralmente “Cristo di piscio”), una fotografia del 1987 che mostra un crocifisso sommerso in un vasetto di orina dell’autore. Anche i lavori della Rheims sono a dir poco discutibili, come nel caso di una Vergine Maria raffigurata con un’ampia apertura sui seni e con espressione seducente. L’intento dissacrante e provocatorio prosegue con gli scatti di Serrano contenuti nella raccolta Holy works, in cui appare una sorta di Cristo-donna con la corona di spine, per non parlare della rivisitazione in chiave femminile della storia di Gesù nelle fotografie di Bettina Rheims presenti in “INRI”, che raffigurano la Passione di una donna-Cristo crocifissa (come a dire che il Figlio di Dio era una Figlia).

Il Ministero, Comune di Lucca e Provincia sono partner istituzionali dell’evento, e quindi ne sono anche co-finanziatori.

Antonio Calisi

© Riproduzione Riservata
Antonio Calisi

Antonio Calisi

Direttore Editoriale

Un pensiero riguardo “Se questa è arte: Crocifisso immerso nell’urina

  • 15 Novembre 2015 in 4:06
    Permalink

    Adesso a qualsiasi schifezza la chiamano “opera d’arte”… Ci mettesse la sua di faccia nell’urina se ha il coraggio, visto che gli piace giocare con i suoi bisognini a questo porco… Come se sommerggere qualsiasi cosa dentro l’urina fosse arte… Allora mio figlio sarebbe un genio! perchè da bambino dopo aver fatto i suoi bisognini gettava qualsiasi cosa li capitava dentro il vasino.

I commenti sono chiusi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: