Schittulli, candidato alla presidenza della Regione: “Forza Italia è in una fase di dialettica questo è un segno di democrazia”

10996539_774272095982289_2617252082151934878_nL’ex presidente della Provincia di Bari e candidato alla presidenza della Regione dell’intero centrodestra, da Ncd a Fratelli d’Italia e Forza Italia, Francesco Schittulli, intervenendo a una manifestazione organizzata da Fratelli d’Italia ha affermato che il dibattito interno a Forza Italia, dopo le dimissioni dei vertici locali seguite al commissariamento disposto da Berlusconi, costituisce un giovamento.
In questo momento Berlusconi e Fitto “useranno il proprio valore, la propria forza, e quindi si attiveranno ancora di più rispetto a ieri”, dichiara Schittulli, che rammenta l’importanza data da Fitto alle primarie, “elemento indispensabile” per il forzista, “anche non ci sono stati i tempi per portarle avanti”. Come ugualmente fa riferimento alla “linea ferma” manifestata da Fitto rispetto alla disapprovazione del Nazareno. In breve, “Forza Italia è in una fase di dialettica piuttosto vivace e questo è un segno di democrazia”.
“La dialettica c’è stata anche nel Pd al cui interno un’ala non condivide l’impostazione del segretario nazionale e presidente del consiglio dei ministri. La stessa cosa sta accadendo nel partito di maggioranza del centrodestra. Quindi non vedo problematiche forti”.
A parere di Schittulli il fatto positivo rimane quello di essere riusciti “a coalizzare tutto il centrodestra” e proprio Fitto “ha ribadito di voler rimanere nel centrodestra e che sarà al fianco del sottoscritto in maniera incisiva”. Nel corso dell’incontro con Fratelli d’Italia, Schittulli ha assicurato di “rispettare le coppie di omosessuali”, tutelando nondimeno “il valore della famiglia tradizionale, che ci ha insegnato anche Papa Francesco”, famiglia giudicata “base essenziale per la nostra cristianità”.

Antonio Calisi

© Riproduzione Riservata
Antonio Calisi

Antonio Calisi

Direttore Editoriale

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: