Regione Puglia – Pendinelli: “Non consentire all’ANAS di azzerare il raddoppio della Maglie-Leuca”

Maglie_Leuca

“Intervenga il Presidente Emiliano per impedire all’Anas di cancellare dall’elenco delle opere prioritarie l’ammodernamento della statale 275 Maglie-Leuca: dopo aver atteso 22 anni senza vedere il raddoppio di un asse stradale strategico per i collegamenti, il Salento non può permettersi di attendere altri anni per rifare progetto, gara e tutto il resto con 288 milioni di euro disponibili”.

A chiamare in causa il governatore, per inchiodare l’Anas alle sue responsabilità, è il vice-presidente della Commissione Ambiente e Assetto del Territorio Mario Pendinelli all’indomani dell’incontro romano nel corso del quale l’Anas, secondo notizie di stampa, avrebbe comunicato la decisione di rinunciare ai lavori. “L’Anas – afferma Pendinelli – è responsabile dei ritardi a cui stiamo assistendo: eppure ha incassato milioni di euro per le incombenze amministrative. Convocata in consiglio regionale, nella quinta commissione, l’Anas – prosegue il consigliere regionale – aveva chiesto un mese per dare risposte conclusive sui tempi di assegnazione dell’appalto dopo i pronunciamenti della giustizia amministrativa. Oggi è inaccettabile anche solo pensare di non realizzare l’opera e privare il Salento di risorse economiche indispensabili per il rafforzamento infrastrutturale. La Regione Puglia ha investito 138 milioni di euro e per questo non può rimanere inerte”.

Il consigliere regionale salentino del gruppo civico “Emiliano Sindaco di Puglia” si rivolge al presidente della giunta regionale di intervenire sull’Anas: “E’ in gioco – conclude Pendinelli – lo sviluppo di un intero e vasto territorio che da troppo tempo paga un doppio insopportabile costo in termini di vite umane, per la mancanza di sicurezza stradale, e di ricadute economiche e sociali per i disagi provocati ai comuni intasati di traffico per il mancato raddoppio della statale”.

© Riproduzione Riservata
Antonio Curci

Antonio Curci

Direttore Responsabile

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: