Radio Alive: concorso per giovani autori radiofonici pugliesi

Per i tre gruppi selezionati è previsto un corso di formazione tecnico di registrazione podcast e un budget economico per la realizzazione del programma.

“Radio Alive” è uno dei progetti finanziati dalla Regione Puglia nell’ultimo bando di Principi Attivi – giovani idee per una Puglia migliore, all’interno del programma per le politiche giovanili – Bollenti Spiriti 2012. Il progetto è promosso dall’associazione culturale “Cult Cloud”, che ha l’obiettivo di promuovere nuovi metodi di comunicazione cross mediali, con la partnership di realtà che da anni lavorano in questo campo: Radio LuogoComune, Radio Bari Città Futura, L’Altra Radio, Protosound Polyproject (Chieti) e Radio Torino International (Torino).

Radio Alive, ideato da Valerio Vetturi e Andrea Clauser, è un concorso che pone l’accento sul ruolo dell’autore radiofonico, elemento imprescindibile per una radio di qualità che mira al contenuto più che alla forma, ma troppo spesso nascosto da un modo “veloce e moderno” di fare radio. Il concorso consiste nel presentare un progetto di format radiofonico, di massimo tre puntate, che descriva un evento live, un’iniziativa, un convegno di qualsiasi genere. Per partecipare non è necessario essere esperti del settore, ma avere la voglia di mettersi in gioco raccontando in maniera creativa ed originale anche temi che solitamente non “passano” nelle emittenti radiofoniche classiche.

Per partecipare al concorso è necessario andare sul sito ufficiale

http://www.radioaliveconcorso.com/concorso.html,nella sezione downolad, ed inviare, tramite mail all’indirizzo info@radioaliveconcorso.com, la proposta progettuale completa di pianificazione del progetto, piano finanziario, gruppo di lavoro e fasi del processo di attuazione.

L’associazione Cult Cloud sceglierà un primo gruppo di progetti, massimo dieci, e successivamente ciascuno di essi esporrà la proposta presentata dinanzi ad una commissione di esperti, composta da giornalisti ed operatori del settore. Solo tre saranno i gruppi che avranno la possibilità di partecipare ad un percorso formativo di due settimane che si terrà nel mese di luglio, tenuto dai tutor di Radio LuogoComune, per apprendere le opportune conoscenze tecniche di registrazione di un podcast. Ciascun team di lavoro avrà a disposizione un budget fino ad euro 1000 da impiegare nella realizzazione dell’intero format, per far fronte

ad una serie di necessità: spostamenti, strumentazione, nonché la retribuzione delle risorse interne impiegate.

Al termine del percorso di formazione i programmi verranno organizzati e registrati, pubblicati sulla piattaforma podcasting di Radio LuogoComune e votati sul sito di Radio Alive dal pubblico di ascoltatori.

Inoltre, elemento non trascurabile, l’associazione “Cult Cloud” creerà un collegamento preferenziale con il mondo del lavoro per l’autore del programma più votato, rendendo possibile una serie di incontri face-to-face con diversi responsabili di radio FM.

Si prevede la costante documentazione video di ogni fase del progetto, che successivamente consentirà la realizzazione di un format televisivo per descrivere il mondo della radio attraverso gli occhi degli stessi protagonisti.

E’ possibile inviare la propria candidatura entro e non oltre il giorno 30 giugno 2014.

Di seguito lo spot di presentazione del progetto Radio Alive, realizzato con la collaborazione della società cooperativa “Filmika” di Torino. Regia di Andrea Clauser, fotografia di Davide Marcone e con la partecipazione di Fabiana Antonioli, Tita Giunta e Davide Viano.

 

Per informazioni:

Elisabetta Maurogiovanni

e-mail: info@radioaliveconcorso.com

sito web di progetto: www.radioaliveconcorso.com

pagina facebook: https://www.facebook.com/radioalive?fref=ts

© Riproduzione Riservata
Antonio Curci

Antonio Curci

Direttore Responsabile

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: