Personaggi illustri di Bari: Onofrio Fusco

Per conoscere Bari e la sua storia attraverso i personaggi che hanno dato lustro alla città

FuscoOnofrio_uominiOnofrio Fusco (Bari, 28 novembre 1918 – Bari, 4 novembre 1994) è stato un allenatore di calcio e calciatore, di ruolo centrocampista.

Cresce nel Bari con cui debutta in Serie A. Con i pugliesi disputa sei stagioni consecutive, cinque delle quali nel massimo campionato, giocando quasi sempre titolare.

Durante la seconda guerra mondiale con la maglia dell’U.S. Conversano vince il Campionato dell’Italia libera 1944, competizione disputata nella Puglia liberata dalle forze alleate.

Alla ripresa dei campionati dopo la guerra, veste nuovamente la maglia del Bari per due stagioni, al termine delle quali viene acquistato dalla Roma. Dopo un solo anno nella capitale passa all’Atalanta (sempre in Serie A) dove trova poco spazio.

Decide quindi di scendere nelle categorie inferiori, disputando due campionati con l’Avellino ed uno con il Molfetta, società con cui chiude la carriera.

Terminata la carriera da calciatore, è allenatore del Bari nell’arco di tre diverse stagioni. Muore nella sua città nel 1994 a causa delle conseguenze subite da uno scippo.

Nel 2010, su iniziativa congiunta dell’Unione Nazionale Veterani dello Sport e del comune di Bari gli viene intitolata una delle salite dello Stadio San Nicola.

© Riproduzione Riservata
Antonio Calisi

Antonio Calisi

Direttore Editoriale

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: