Papa Francesco non si lascia intimidire: “Continueremo a riformare la Chiesa”

Papa Francesco oggi durante l’Angelus domenicale, affacciandosi dalla finestra del Palazzo apostolico ha dichiarato: “Voglio assicurarvi che questo triste fatto non mi distoglie certamente dal lavoro di riforma che stiamo portando avanti con i miei collaboratori e con il sostegno di tutti voi”.

papa francescoIl riferimento è alla vicenda dei documenti vaticani trafugati e divenuti oggetti di due pubblicazioni appena uscite. Senza mezzi termini il Santo Padre etichetta il gesto come un vero e proprio furto e quindi “reato”, “un fatto deplorevole che non aiuta”.

I numerosi fedeli accorsi in piazza gli manifestano sostegno e preghiera attraverso un lunghissimo applauso.

Proprio ai fedeli si riferisce Papa Francesco con preoccupazione di padre temendo che questi fatti possano in qualche modo scandalizzarli: “So che molti di voi sono stati turbati dalle notizie circolate nei giorni scorsi a proposito di documenti riservati della Santa Sede che sono stati sottratti e pubblicati. Per questo vorrei dirvi anzitutto che rubare quei documenti è un reato. E’ un atto deplorevole che non aiuta. Io stesso avevo chiesto di fare quello studio, e quei documenti io e i miei collaboratori già li conoscevamo bene e sono state prese delle misure che hanno incominciato a dare dei frutti, anche alcuni visibili”.

Il Papa non si lascia intimidire dalle losche manovre di palazzo, al contrario, con pacatezza ma altrettanta fermezza, afferma: “Perciò voglio assicurarvi che questo triste fatto non mi distoglie certamente dal lavoro di riforma che stiamo portando avanti con i miei collaboratori e con il sostegno di tutti voi. Sì, con il sostegno di tutta la Chiesa, perché la Chiesa si rinnova con la preghiera e con la santità quotidiana di ogni battezzato. Quindi vi ringrazio e vi chiedo di continuare a pregare per il Papa e per la Chiesa, senza lasciarvi turbare ma andando avanti con fiducia e speranza”.

Il futuro della Chiesa è la Chiesa, quella voluta da Cristo, fatta dagli “uomini di buona volontà”, il popolo di Dio che tutti i giorni testimonia con coraggio Cristo Risorto che ha sconfitto il male e ha donato la Vita a tutti.

Antonio Curci

 

© Riproduzione Riservata
Antonio Curci

Antonio Curci

Direttore Responsabile

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: