Nuvola Rosa – Con il cloud la vita è più semplice

imageNel corso dell’evento, “Nuvola Rosa”, svoltosi ieri  mattina al Politecnico di Bari, abbiamo avuto modo di scoprire cosa sia l’informatica e avvicinarci sempre più a questo mondo affascinante, anche grazie alle molteplici conferenze e workshop che si sono avvicendati nel corso della giornata.
Nell’aula N del Politecnico, Fabio Cozzolino, Chief Software Architect, ha spiegato che cosa è un Cloud nel linguaggio informatico. Il Cloud non è altro che un archivio remoto che possiamo utilizzare in qualsiasi momento, naturalmente si parla di multimedia.
Allo stesso modo si parla di cloud computing, che prevede il medesimo utilizzo esteso ai programmi.
Perché usare il Cloud? In genere chiunque salva i propri file su un hard disk; il Cloud, invece, ha dei vantaggi che si possono usare a proprio favore. I benefici sono legati soprattutto alla velocità della macchina, quando si utilizza un cloud, poiché i dati sono stati salvati on line, aumentano in questo modo gratuito anche le potenzialità del nostro sistema. Un altro enorme vantaggio è quello di utilizzare i propri dati in mobilità, da qualsiasi computer o altro dispositivo mobile.
La piattaforma cloud, Azura, è stata creata per utilizzare non solo le app Microsoft, ma anche di altre marche; inoltre, cosa non meno interessante, è che la piattaforma è open source.
Azura ha trenta Server in tutto il mondo. Il progetto è partito con la disponibilità di soli otto server con l’obiettivo di ottimizzare gli accessi internazionali ai dati attraverso un sistema di “nodi” per il cache dei dati.
Inoltre con questo Cloud è possibile creare siti attraverso due modalità. Si può realizzare un sito utilizzando i linguaggi di programmazione, oppure si può realizzare attraverso l’uso di Template, come ad esempio WordPress.
Azura è una piattaforma aperta a tutti i sistemi operativi.

Virgilio Campo
Radio Panetti Bari

© Riproduzione Riservata
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: