Niccolò Piccinni e la Massoneria nel libro di Alessio Anelli

copertinaSarà presentato a Bari martedì 21 ottobre presso il Foyer del Teatro Petruzzelli alle ore 18,00 e mercoledì 22 ottobre nella Sala degli affreschi Ateneo di Bari, in occasione del Convegno “Piccinni e il suo tempo” alle ore 15,00, il libro di Alessio Anelli “La Parigi segreta di Piccinni”.
Niccolò Piccinni nacque a Bari (nell’allora Regno di Napoli) il 16 gennaio 1728. Grande compositore, figura centrale dell’opera sia italiana che francese della seconda metà del XVIII secolo, ha contribuito in maniera determinante allo sviluppo dell’opera buffa. Studiò con Leonardo Leo e Francesco Durante, presso il Conservatorio di Sant’Onofrio a Napoli. Per questo dovette essere grato all’arcivescovo di Bari, che provvide a pagare i suoi studi, poiché il padre di Piccinni, sebbene fosse anch’egli un musicista, si era opposto al fatto che il figlio seguisse la sua stessa carriera.
Nel 1766, Piccinni fu invitato dalla regina Maria Antonietta a Parigi, ove fu iniziato alla Massoneria nella Loggia le Nove Sorelle.
Il libro intende ricostruire la vita segreta di Piccinni legata alla Massoneria. Dalle pendici del Vesuvio, dove sul palcoscenico del San Carlo gli interpreti piccinniani mostrano i segni della loro appartenenza alla massoneria, sino ai segreti ambienti della loggia parigina delle Neuf Soeurs, la dove l’affiliato Piccinni dirigerà le musiche per l’elogio funebre di Voltaire, suo compagno di loggia. Il volume si mette sulle tracce che rivelano l’adesione del compositore pugliese alla Libera Muratoria del Settecento. Un mondo affascinante in cui coesistevano figure eterogenee: dai pionieri della modernità, quali Lavoisier e Montgolfier, che negli anni del soggiorno parigino di Piccinni conquistò il cielo con i suoi palloni aerostatici, a personalità legate all’occultismo.

Durante la presentazione ci sarà l’intervento musicale a cura di:
Giovanni Rota, Valerio Latartara, violini
Francesco Masi, viola
Claudio Mastrangelo, violoncello
Sivan Yonna, Maria Silecchio, soprani
Margherita Rotondi, mezzo soprano
Luciano Ancona, tenore
Michele Dispoto, baritono
​Sabino Manzo, cembalo e direzione​

L’ingresso ad entrambi gli eventi è libero.

Antonio Calisi

© Riproduzione Riservata
Antonio Calisi

Antonio Calisi

Direttore Editoriale

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: