Natale 2016 al cinema. I film da non perdere durante le feste

natale-cinemaAndare al cinema durante il periodo natalizio per le famiglie italiane è oramai una tradizione. Contrariamente alle temperature atmosferiche rimane il momento più “caldo” dell’anno in sala, il preferito dagli italiani per andare al cinema. Tantissimi i film in cartellone, per grandi e piccini, da vedere nelle ultime due settimane di dicembre e nella prima del 2017.

Dal 1 dicembre in sala c’è Un Natale al Sud. Massimo Boldi guida un cast assortito composto da Biagio Izzo, Paolo Conticini, Barbara Tabita, Anna Tatangelo, Enzo Salvi e Simone Paciello. La vicenda inizia col Natale ma poi si sviluppa in estate, con sfondo sul Salento. Protagonisti due coppie che seguono di nascosto i figli fidanzati via web con due ragazze mai conosciute dal vivo.

Dal 7 dicembre il nuovo film di Luca Miniero Non c’è più religione con Claudio Bisio, Alessandro Gassman e Angela Finocchiaro che traslocano in una piccola isola del Mediterraneo, con un presepe vivente da realizzare come ogni anno. Purtroppo quest’anno il Gesù Bambino titolare è cresciuto: ha barba e brufoli da adolescente. A Porto Buio però non nascono più bambini da un pezzo ma bisogna trovarne un altro a tutti i costi: la tradizione del presepe è infatti l’unica “resistenza per non scomparire”.

Torna anche il cinepanettone firmato Aurelio De Laurentiis con Lillo e Greg, Paolo Ruffini, Nino Frassica. In Natale a Londra – Dio salvi la Regina due fratelli pasticcioni alle prese con una bella chef stellata ed il suo toscanissimo sous chef. Natale è il periodo giusto per mettere a segno un colpo sensazionale: rapire i preziosissimi cani di Sua Maestà e travolgere Buckingham Palace. Anche Christian De Sica è protagonista con il cinepanettone firmato Fausto Brizzi, Poveri ma ricchi. Nel cast Enrico Brignano, Lucia Ocone, Anna Mazzamauro membri di una famiglia del Lazio molto povera che vince 100 milioni e decide così di trasferirsi a Milano e vivere nella ricchezza. Nel capoluogo lombardo però scopriranno che oggi i ricchi conducono tutti vita sobria, di basso profilo, e che avere tanti soldi può essere una scocciatura.

Fuga da Reuma Park di e con Aldo Giovanni e Giacomo che per l’occasione dirigono una commedia ambientata nel futuro, tra 30 anni. È la Vigilia di Natale e il trio si ritrova al Reuma Park, una casa di ricovero costruita in un vecchio luna park in cui le attrazioni sono ancora funzionanti e a disposizione degli ospiti. Qui però c’è poco da divertirsi: il Reuma Park somiglia piuttosto a un carcere di massima sicurezza e se provi a scappare ti sparano.

Sotto l’albero, il 22 dicembre, arrivano in sala, direttamente da oltreoceano, due film: Oceania, targato Disney, è il nuovo classico d’animazione ambientato in Polinesia attraverso i suoi miti e leggende. Vayana cresciuta in una tribù sulle sponde dell’oceano dovrà guidare il suo popolo per farlo ritornare un grande navigatore. Per riuscirci dovrà affrontare il mare e le sue insidie. Meryl Streep invece è Florence Foster Jenkins, una ricca donna degli anni Venti col sogno di diventare una diva della Lirica: purtroppo le sue doti vocali sono molto scarse e suo marito (Hugh Grant) farà di tutto per proteggerla dalla realtà.

Ilaria Sinopoli

 

© Riproduzione Riservata
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: