Mons. Tony Palmer, una vita vissuta per il Vangelo di Gesù Cristo e per la riconciliazione dei cristiani

palmerMons. Tony Palmer è morto domenica 20 luglio 2014 in seguito ad un incidente in moto a Bath, Inghilterra.

Anthony Joseph “Tony” Palmer è stato un vescovo sudafricano della Comunione delle Chiese Evangeliche Episcopali, una comunione di diocesi e ministeri che si ispirano all’anglicanesimo classico della Comunione anglicana, Movimento di Convergenza, originariamente ispirato da Mons. James Edward Lesslie Newbigin.
Mons. Palmer è nato in Inghilterra e si trasferì in Sud Africa, quando aveva 10 anni.
Con sua moglie, Emiliana Serzio, realizzano un sito web “The Ark Community” (http://thearkcommunity.org/) in cui si descrivono come “una Comunità Cristiana inter-denominazionale, disegnando la loro spiritualità ispirata alla “Chiesa primitiva”, con un accento al cristianesimo Celtico.

Nel gennaio del 2014, il vescovo Palmer ebbe un’udienza privata con Papa Francesco in cui registrò un breve video messaggio del pontefice che presentò durante una conferenza carismatico evangelica per leaders ospitata da Kenneth Copeland Ministries.

Lo stesso Papa Francesco suggerì la registrazione sull’iPhone di Tony Palmer, contenente un messaggio di fraternità, di unità e di riconciliazione tra i cristiani. Al termine della presentazione del video, Copeland pregò per il Pontefice.

Antonio Calisi

© Riproduzione Riservata
Antonio Calisi

Antonio Calisi

Direttore Editoriale

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: