Il mondo risponde all’appello del Papa: veglie di preghiera per la Terra Santa

veglia di preghieraDomenica scorsa Papa Francesco, durante l’Angelus, aveva invitato i fedeli di tutto il mondo “a continuare a pregare con insistenza per la pace in Terra Santa”.

I fedeli non si sono fatti attendere e in tutto il mondo si sono moltiplicati i gruppi di preghiera a sostegno della pace, affinché venga distrutta la spirale di violenza che non sta risparmiando neanche la vita dei bambini. Il Papa in prima persona è convinto che la preghiera sia utile perché “ci aiuta a non lasciarci vincere dal male”, perché l’odio non si imponga “sul dialogo e la riconciliazione”.

Papa Francesco continua a invitare il mondo intero a stringersi in un’unica veglia di preghiera che, comunque sia, “porta frutti che noi non vediamo, che sfuggono allo sguardo”. La preghiera è l’arma più potente ed efficace che possiamo adoperare in queste circostanze, bisogna solo crederci! Parola di Papa Francesco.

Antonio Curci

© Riproduzione Riservata
Antonio Curci

Antonio Curci

Direttore Responsabile

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: