Molfetta, il musical “Caino e Abele” all’anfiteatro di Ponente in aiuto alle persone bisognose

In scena il 16 settembre alle ore 20,30 (apertura ingresso ore 20,00) presso l’anfiteatro di Ponente in Vai Enrico Fermi, 11 a Molfetta il “Caino e Abele”, libera interpretazione e adattamento musicale dell’opera “La ballata del bene e del male” di Tony Cucchiara, opera folk rock in due atti, interpretata dalla “Polifonica” diretta da Pinuccio Pappagallo con le coreografie delle allieve della scuola di danza “Overture” di Molfetta, guidata da Monica de Pinto.

L’opera si apre e si chiude con due brani dedicati direttamente all’Uomo: la preghiera di ringraziamento, all’alba del tempo, per essere nato e la richiesta supplichevole, perché, oggi, sia perdonato del male e sia soccorso nella fatica del vivere in un mondo come il nostro in cui odio e amore, Abele e Caino, si ritrovano ogni giorno faccia a faccia.

Primo atto: Genesi, Caino e Abele, Gesù e Giuda, Francesco, Capuleti e Montecchi.

Secondo atto: Giovanna d’Arco, Integrazione razziale, Anna Frank, Miserere.

I biglietti avranno un costo di 5 euro e il ricavato sarà devoluto all’Istituto “Casa della Misericordia” di Molfetta che si occupa di ascolto, accoglienza, alloggio, assistenza legale e servizi socio-caritativi dedicato a persone in difficoltà e bisognose.

Per informazioni:

cell: 3406796340 (Parrocchia San Domenico dalle 19.30 alle 20.30)

Antonio Calisi

© Riproduzione Riservata
Antonio Calisi

Antonio Calisi

Direttore Editoriale

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: