Lo spettacolo del più denso ammasso stellare della via Lattea

This new NASA/ESA Hubble Space Telescope image presents the Arches Cluster, the densest known star cluster in the Milky Way. It is located about 25 000 light-years from Earth in the constellation of Sagittarius (The Archer), close to the heart of our galaxy, the Milky Way. It is, like its neighbour the Quintuplet Cluster, a fairly young astronomical object at between two and four million years old. The Arches cluster is so dense that in a region with a radius equal to the distance between the Sun and its nearest star there would be over 100 000 stars! At least 150 stars within the cluster are among the brightest ever discovered in the the Milky Way. These stars are so bright and massive, that they will burn their fuel within a short time, on a cosmological scale, just a few million years, and die in spectacular supernova explosions. Due to the short lifetime of the stars in the cluster, the gas between the stars contains an unusually high amount of heavier elements, which were produced by earlier generations of stars. Despite its brightness the Arches Cluster cannot be seen with the naked eye. The visible light from the cluster is completely obscured by gigantic clouds of dust in this region. To make the cluster visible astronomers have to use detectors which can collect light from the X-ray, infrared, and radio bands, as these wavelengths can pass through the dust clouds. This observation shows the Arches Cluster in the infrared and demonstrates the leap in Hubble’s performance since its 1999 image of same object.

Questa immagine NASA / ESA del Hubble Space Telescope presenta l’Arches Cluster, il più denso noto ammasso stellare della Via Lattea. Si trova a circa 25 000 anni luce dalla Terra nella costellazione del Sagittario (The Archer), vicino al cuore della nostra galassia, la Via Lattea. E’, come il suo vicino il Quintuplet Cluster, un oggetto astronomico abbastanza giovane distante dai due ai quattro milioni di anni fa.

Il cluster è così denso che in una regione con un raggio pari alla distanza tra il Sole e la sua stella più vicina, ci sarebbero oltre 100.000 Stelle! Almeno 150 stelle all’interno del cluster sono tra le più brillanti mai scoperte nella Via Lattea.

Queste stelle sono così brillanti che bruceranno il loro combustibile in breve tempo, su scala cosmologica, in pochi milioni di anni, e morire in esplosioni di supernova spettacolari. A causa della breve durata delle stelle del cluster, il gas tra le stelle contiene una quantità insolitamente elevata di elementi più pesanti che sono stati prodotti da precedenti generazioni di stelle. Nonostante la sua luminosità Arches Cluster non può essere visto ad occhio nudo. La luce visibile dal cluster è completamente oscurata da gigantesche nuvole di polvere. Per rendere il cluster visibile gli astronomi devono usare rilevatori in grado di raccogliere la luce dai raggi X, infrarossi e bande radio in grado di passare attraverso le nubi di polvere.

© Riproduzione Riservata
Antonio Curci

Antonio Curci

Direttore Responsabile

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: