L’ass. Retake rifà il look alla scuola Carducci

Lunedì 9 settembre, alle ore 16, l’associazione Retake sarà impegnata in una iniziativa di pulizia delle pareti esterne della scuola Carducci, in via Napoli. L’evento, sostenuto anche dall’associazione Maestri cattolici, mira a sensibilizzare i cittadini al rispetto dei luoghi della nostra città contro gli atti di incuria e vandalismo.

L’associazione Retake è un movimento spontaneo di cittadini, apartitico, che promuove la cura del bene comune, l’orgoglio civico, il volontariato, l’educazione e la street art nel rispetto della legalità.

Retake Bari è un movimento no-profit che parte dai cittadini e che ha come obiettivo la cura dei luoghi e dei beni comuni e la diffusione tra la gente di un senso di appartenenza verso tutto ciò che è condiviso come piazze, giardini, strade, scuole e qualunque cosa appartenga al nostro vivere quotidiano.

Retake Bari cerca di porre una diga, un limite e riparare i danni procurati da atti di vandalismo, nelle forme di tagging, adesivi e rifiuti, che affliggono la città di Bari.

Mentre alcuni “graffiti” possono configurarsi come forma d’espressione artistica, se dipinti con il permesso del proprietario, il graffito fatto senza autorizzazione del proprietario o dell’autorità pubblica è semplicemente vandalismo e quindi giustamente punito dalla legge con sanzioni sia penali che civili.

Il fenomeno dei graffiti, oltre ad essere una mancanza di rispetto, è un atto evidente contro la legalità. Retake Bari promuove la legittima espressione artistica, incoraggiando artisti di talento a promuovere il loro lavoro in luoghi pubblici come scuole , serrande o altri luoghi pubblici e privati, previa autorizzazione . Per raggiungere i propri obiettivi Retake Bari interloquisce con la pubblica amministrazione e con le aziende che gestiscono i rifiuti.

Solo a valle di segnalazione e denunce i volontari di retake agiscono direttamente pulendo giardini, ripristinando i muri al fine di riappropriarsi di quelle aree della città abbandonate o poco curate. Oltre a lavorare per indurre nei baresi di tutte le età la consapevolezza e l’interesse a prendersi cura della Città, Retake Bari è impegnata quotidianamente nel creare reti con associazioni affini e gruppi di quartiere e si avvale di social media, testate giornalistiche e conferenze per diffondere la propria “mission”. La nostra speranza è che, attraverso la ricerca incessante di questi obiettivi, saremo in grado di creare una coscienza collettiva, tra cittadini e turisti, al fine di diventare responsabili per la tutela, la conservazione e il miglioramento continuo di questa bellissima città.

All’appuntamento presso la scuola Carducci sarà presente anche l’assessora alle Politiche educative e giovanili Paola Romano. Tutta i cittadini di buona . volontà sono invitati a partecipare. 

© Riproduzione Riservata
Antonio Curci

Antonio Curci

Direttore Responsabile

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: