L’Agesci presenta la Route Nazionale 2014

In Puglia oltre 900 scouts in 18 campi mobili dal 1 al 6 agosto

route nazionale 1E’ stata presentata a Roma, con una conferenza stampa nella giornata di mercoledì 16 luglio, la Route Nazionale AGESCI della branca Rover e Scolte “Strade di coraggio…Diritti al futuro”. 

La Route nazionale è la “strada” che i Rover e le Scolte dell’Agesci (Associazione guide e scouts cattolici italiani) percorreranno in questa estate 2014.

30.000 giovani dai 16 ai 21 anni, ragazzi e ragazze provenienti da quasi 1.500 differenti gruppi locali delle 20 regioni italiane, cammineranno a piedi, zaino in spalla, lungo le strade di coraggio d’Italia, attraverso montagne, città e villaggi, per poi ritrovarsi a San Rossore (PI).

Incontreranno e conosceranno le tante realtà dell’Italia e della storia del nostro Paese e le storie di coraggio che emergono dai diversi territori della nostra penisola. La Route 2014 sarà il terzo incontro nazionale delle migliaia di giovani Rover e Scolte dell’Agesci dal 1975.  Ospiti dell’evento anche 200 giovani Rover e Scolte provenienti da Paesi europei, arabi, africani.

Nei giorni che andranno dal 1 al 6 agosto 2014, prenderanno vita 456 campi mobili in tutta Italia, dove gruppi di diverse regioni si incontreranno e scambieranno le proprie esperienze.

Anche dalla Puglia partiranno tantissimi giovani rover e scolte, 2000 in tutto, e altri ne arriveranno per percorrere le strade della nostra regione. La Puglia sarà “invasa” da 36 gruppi ospiti provenienti da Benevento, Lentini, Roma, Foligno, Montescaglioso, Sarzana, Cave di Genazzano,  Favara, Grantorto, Firenze, Carini, Genova, Latina,  Pontedera, Gubbio, Catania, Orvieto, Siracusa, Luco dei Marsi, Pavullo, S. Vittoria in Matenano, Servigliano, Duino,Ferrara, Jesi, Faenza, Gioisa Ionica, Senigallia. Gli oltre 580 giovani e adulti “ospiti” di questi gruppi provenienti da tutta Italia, gemellati con le comunità della nostra regione, percorreranno 18 campi mobili nel territorio pugliese. In totale saranno in oltre 900 sul territorio pugliese a confrontarsi e condividere le proprie esperienze, per poi ripartite tutti il 5 agosto (dai tre luoghi di raccolta Martina Franca, Altamura, Foggia e Bari) alla volta delle “città delle tende” allestita nel parco regionale di San Rossore a Pisa.

Il tema che accompagna questo viaggio è il Coraggio. L’Associazione scommette sul tema del Coraggio perché vuole che i giovani si rendano conto che è il momento di diventare i protagonisti del cambiamento, costruttori del futuro.

La Route Nazionale – commentano Gabriella De Mita e Marcello Manno, Responsabili Regionali Agesci della Puglia – sarà l’occasione per i nostri rover e scolte pugliesi di raccontare la nostra terra e di conoscere le realtà di tutta Italia. Questo confronto li porterà a fortificare il senso identitario di una vera comunità e li stimolerà a rivendicare il ruolo di protagonisti del proprio tempo, desiderosi di riprendere coraggiosamente in mano il proprio futuro.”

Ed è per questo, che al termine del viaggio, a San Rossore verrà redatta la Carta del Coraggio, documento che sintetizzerà l’impegno dei ragazzi di mettersi concretamente al servizio del nostro Paese per renderlo un Paese migliore.

L’Associazione Guide e Scouts Cattolici Italiani (AGESCI), che conta più di 177.000 soci, è un’associazione giovanile educativa che si propone di contribuire alla formazione della persona secondo i principi e il metodo dello scautismo. L’AGESCI è nata nel 1974 dall’unificazione di due preesistenti associazioni, l’ASCI (Associazione Scout Cattolici Italiani), maschile, e l’AGI (Associazione Guide Italiane), femminile.

Nella Regione Puglia conta 11.900 soci distribuiti in 157 Gruppi locali.

© Riproduzione Riservata
Antonio Curci

Antonio Curci

Direttore Responsabile

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: