La cena in bianco – La verticale dello storico vino San Leonardo e sua maestà Il tartufo bianco

Il Marchese Carlo Guerrieri Gonzaga con suo figlio Anselmo e il direttore Luigi Tinelli

Si rinnova venerdì 20 novembre, dalle ore 20:30, l’esclusivo appuntamento con “La Cena in Bianco” presso il ristorante Le Lampare al Fortino. Trani, la città della pietra per antonomasia, ospita nell’esclusiva cornice dell’ex Chiesa di S. Antuono e del fortino, l’evento che ogni anno vede protagonisti il vino, con la verticale di Tenuta San Leonardo e il cibo, con sua maestà il tartufo bianco d’Alba.

Durante la cena gourmet a base di tartufo bianco verranno degustate in verticale le annate 2008, 2007, 2004 e 2000 del San Leonardo, le famose grappe e anche lo champagne Bauget Jouette Rose’ Brut alla presenza di: Fulvio Rimini, brand manager delle cantine San Leonardo, del marchese Anselmo Guerrieri Gonzaga, proprietario della Tenuta San Leonardo, di Vittorio Cavaliere, presidente dell’associazione culturale Ricerca e Qualità e con il prezioso apporto di Francesco Alessandro Coletti, sommelier de Le Lampare al Fortino. A loro è affidato il compito di illustrare la filosofia da cui nascono i vini protagonisti della serata e di raccontare le peculiarità del territorio che li rendono particolarmente pregiati.
In questa serata, ci sarà occasione per brindare insieme ai Cinque Baci 2016 ricevuti da Bibenda. Questo riconoscimento incorona i migliori ristoranti d’Italia, quelli eccellenti, dove la qualità dal cibo al servizio, è il metro essenziale di una condotta quotidiana che non si limita a stupire gli avventori, ma li coccola, accarezzandone gusto, cuore e mente e Le Lampare al Fortino di Trani può vantare l’unicità in Puglia di questo premio.

© Riproduzione Riservata
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: