Il sindaco Decaro firma l’ordinanza per una Vigilia sicura

bari natale

Questo pomeriggio il sindaco di Bari Antonio Decaro ha firmato l’ordinanza valida per il 24, 30 e 31 dicembre dopo aver incontrato i gestori degli esercizi pubblici che nelle giornate festive organizzeranno iniziative aperte al pubblico.

Nello specifico, l’amministrazione comunale ha concordato con i gli operatori commerciali l’organizzazione di tante iniziative musicali diffuse che promuovano, nelle giornate di feste legate alla tradizione barese della vigilia, all’insegna del sano divertimento e della sicurezza.

“Noi vogliamo che a Bari le tradizioni non si trasformino in risse o situazioni pericolose per le persone che vogliono festeggiare insieme le feste – dichiara il sindaco Decaro durante l’incontro –, come purtroppo è accaduto negli ultimi anni durante la movida pre natalizia, trasformatasi in un vero e proprio rave party.  Questo non può più accadere: l’ordinanza è uno strumento per vincolare tutti al rispetto delle regole e soprattutto per rassicurare chi avrà voglia di trascorrere e festeggiare a Bari la vigilia di Natale e le altre feste, sul fatto che potrà farlo in totale sicurezza partecipando a tante iniziative divertendosi, ascoltando musica dentro e fuori i locali autorizzati e stando insieme a tante altre persone”.

L’amministrazione comunale sul fronte della sicurezza ha già installato 4 nuove telecamere ad alta definizione su corso Vittorio Emanuele. 

Nei prossimi giorni il sindaco, l’assessora al Commercio e i gestori dei locali cittadini presenteranno tutti i dettagli delle iniziative organizzate congiuntamente.

L’ordinanza nello specifico pone i seguenti divieti:

 

  • diffondere musica all’esterno e negli spazi antistanti gli esercizi pubblici, con l’esclusione delle manifestazioni autorizzate;
  • somministrare bevande per asporto in bottiglie e/o contenitori in vetro;
  • svolgere attività commerciale di vendita e somministrazione di cibi e bevande di qualsiasi natura su area pubblica in forma itinerante, se non autorizzata;
  • abbandonare qualsiasi tipo di rifiuto;
  • appiccare fuochi di qualsiasi genere e a qualsiasi scopo;
  • compiere qualsiasi attività in contrasto con la sicurezza urbana e la conservazione e il decoro dei suddetti luoghi.
© Riproduzione Riservata
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: