Il presidente del Consiglio dei ministri Conte: Pasqua, un passaggio dal peccato alla Redenzione tramite il sacrificio di Cristo”

Nella conferenza stampa del presidente del consiglio Giuseppe Conte del 06 aprile 2020, così si è espresso riguardo alla festa di Pasqua: “Sono giorni anche particolari perché ci avviciniamo a una festività a noi molto cara, ad una festività che è radicata nella nostra tradizione religiosa, ma anche laica. È una festa particolare che ci porta gioia, ci porta giorni lieti. Li vivremo a casa, sarebbe irresponsabile andare in giro, sarebbe irresponsabile pensare di allentare questo senso di responsabilità, questa fiducia che abbiamo verso una fuoriuscita, verso il rispetto delle regole. Pasqua significa, lo sanno bene i cristiani, passaggio, anche il riscatto dalla schiavitù dall’Egitto e noi speriamo che la Pasqua possa portarci anche questo riscatto, questa libertà che cercheremo di vivere, per chi ovviamente ha una fede religiosa, nella consapevolezza che è un passaggio dal peccato alla Redenzione tramite il sacrificio di Cristo, per chi ha una visione più laica però, speriamo che sia il passaggio verso una prospettiva ovviamente migliore in cui inizieremo a vedere una prospettiva di completo riscatto Siamo fiduciosi”

Antonio Calisi

© Riproduzione Riservata
Antonio Calisi

Antonio Calisi

Direttore Editoriale

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: