I film più attesi del 2017

bnatb_007Se il 2016 fu preannunciato come un anno record per il cinema, il 2017 promette ancora meglio: tra sequel, remake e gigantesche produzioni inedite, si parte con Allied, lo spy-thriller di Robert Zemeckis atteso nelle sale italiane il 12 gennaio. La coppia Pitt-Cotillard fa da apripista nella gallery delle pellicole che ci faranno sospirare per dodici lunghi mesi. Dai peccaminosi Ana e Mr Grey in Cinquanta sfumature di nero al live-action La Bella e la Bestia che volteggiano in un vero castello incantato, fino al kolossal bellico di Christopher Nolan Dunkirk.

Ai blocchi di partenza c’è l’ottavo Fast and Furious. Oltre ai muscolari Vin Diesel e Dwayne Johnson nel cast anche due signore al volante, Charlize Theron ed Helen Mirren. Dal cilindro magico della Marvel nel 2017 verrà fuori anche il nuovo film dei Guardiani della Galassia. L’episodio due, atteso per metà primavera, dovrebbe vedere nel cast anche Kurt Russell, accanto al truffatore dello spazio Chris Pratt. L’anno nuovo ci porterà l’ottavo King Kong della storia del cinema, con la premio Oscar Brie Larson nel ruolo della bella fanciulla di cui s’invaghisce il gorillone destinato a emigrare oltreoceano.

Johnny Depp, invece, tornerà a vestire i panni del filibustiere dark Jack Sparrow. Il nuovo episodio de I pirati dei Caraibi, intitolato La vendetta di Salazar vede il pirata Salazar, ovviamente un fantasma, cattivissimo e con la faccia dell’affascinante Javier Bardem. Ma i blockbuster veri arrivano dopo l’estate. Si comincia con Blade Runner 2049, che Denis Villeneuve sta già preparando. I dettagli sono top secret, ma nel cast dovrebbero esserci Jared Leto e Ryan Gosling, anche se non dovrebbe mancare un posticino per il mitico Harrison Ford. Verso fine 2017 tornerà Ben Affleck nelle vesti dell’ennesimo Batman s’intitola Justice League, con un’intera ciurma di super-eroi che dovrà vedersela con Steppen Wolf.

Tante pellicole e tante attese anche per l’Italia. L’Accabadora di Enrico Pau, con Donatella Finocchiaro, Barry Ward e Carolina Crescentini, ci riporta nella Cagliari degli anni ’40, dove Annetta arriva in città da un piccolo villaggio nei giorni in cui l’Italia sta entrando in guerra e gli Alleati iniziano a bombardarla. Tornano dietro la macchina da presa anche Silvio Soldini con Emma e Gianni Amelio con La tenerezza. Nuova coppia quella formata da Paola Cortellesi e Antonio Albanese che, diretti da Riccardo Milani, sono Mamma o Papà.

Sergio Castellitto e Margherita Buy, diretti da Alex Infascelli, sono i protagonisti di Piccoli crimini coniugali. Dopo aver subito un brutto incidente domestico lui torna a casa dall’ospedale completamente privo di memoria, non riconosce più neppure la moglie, che tenta di ricostruire la loro vita di coppia tassello dopo tassello cercando di oscurarne le ombre. Via via che si riportano alla luce informazioni dimenticate si manifestano delle crepe: sono molte le cose che cominciano a non tornare.

La banda dei ricercatori formata da Edoardo Leo, Valerio Aprea, Valeria Solarino, Paolo Calabresi, Libero de Rienzo, Lorenzo Lavia, Pietro Sermonti e Stefano Fresi è tornata. Anzi, non è mai andata via. Diretto da Sydney Sibilia torna arriva nelle sale il 2 febbraio Smetto quando voglio: Masterclass.

Ilaria Sinopoli

© Riproduzione Riservata
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: