“Estate in libertà 2015”: la giunta approva il progetto del Redentore

La Chiesa del Redentore al Q.re Libertà
La Chiesa del Redentore al Q.re Libertà

“Estate in Libertà 2015” è il progetto approvato dalla giunta nell’ambito delle iniziative promosse dall’assessorato al Welfare del Comune Bari per prevenire condizioni di disagio sociale promuovendo, soprattutto nelle fasce più giovani della popolazione, interventi a contrasto della dispersione scolastica e favorendo percorsi educativi, di gioco, scuola, sport, teatro e musica dedicati esclusivamente ai bambini e agli adolescenti del quartiere Libertà.

Il progetto, sostenuto dal Comune di Bari con un contributo di 15.000 euro, rappresenta uno strumento educativo efficace, proposto anche per andare incontro alle esigenze di molte famiglie del quartiere durante il periodo estivo.

“Estate in Libertà 2015” è realizzato dalla parrocchia Santissimo Redentore – Oratorio Centro Giovanile Salesiani, cuore pulsante della socialità del quartiere da sempre impegnata a sostenere la comunità barese e, in particolare, i cittadini con difficoltà economiche.

Il sostegno alle diverse attività formative, di svago e di socializzazione previste dal programma nasce all’interno di un percorso più ampio che l’amministrazione comunale intende portare avanti nel quartiere Libertà sotto il profilo socio-culturale. Tra le iniziative promosse, ultima in ordine di tempo la pedonalizzazione in via sperimentale dell’area adiacente al Redentore, su via Martiri d’Otranto, nel tratto compreso tra via don Bosco e via Crisanzio. Proprio in quest’area chiusa al traffico veicolare avrà luogo la maggior parte delle iniziative di Estate in Libertà 2015, che costituiscono un fondamentale presidio di socialità e di custodia del patrimonio pubblico.

© Riproduzione Riservata
Antonio Curci

Antonio Curci

Direttore Responsabile

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: