Bologna, mostra sull’Antico Egitto

2608678_origDal 16 ottobre 2015 al 17 luglio 2016 si respirerà a Bologna la magia dell’antico Egitto con la mostra “Egitto. Splendore millenario. Capolavori da Leiden a Bologna” al Museo Civico Archeologico (Via dell’Archiginnasio, 2), dal martedì al giovedì dalle 9:00 alle 18:30; venerdì dalle 9:00 alle 22:00; sabato, domenica e festivi dalle 10:00 alle 18:30.
La mostra, curata da Paola Giovetti e Daniela Picchi, sarà un’operazione senza precedenti nel panorama internazionale: la collezione egiziana del Rijksmuseum van Oudheden di Leiden – tra le prime dieci al mondo – e quella di Bologna, si uniranno in un percorso espositivo di circa 1.700 metri quadrati.
Dall’Olanda giungeranno 500 reperti e importanti prestiti verranno anche dal Museo Egizio di Torino e dal Museo Egizio di Firenze.
Per la prima volta saranno esposti, in Italia, capolavori come la Stele di Aku (XII-XIII dinastia, 1976-1648 a.C.) e la statua di Meryt, (XVIII dinastia, 1333-1292 a.C.), meravigliose esclusive del Museo Nazionale di Antichità di Leiden, tesori che lasceranno per la prima volta l’Olanda.
Infine, a 200 anni dalla scoperta a Saqqara della sua tomba, la mostra offrirà l’occasione imperdibile di vedere ricongiunti i più importanti rilievi di Horemheb, comandante dell’esercito egizio al tempo di Tutankhamon e poi ultimo sovrano della XVIII dinastia, dal 1319 al 1292 a.C.

Giulia Cataneo

© Riproduzione Riservata
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: