Disabili e sessualità… un amore impossibile?

Aperte le iscrizioni al corso di formazione gratuito de “Il pineto” a Trani


sessualitàUn disabile può amare? E può provare impulsi sessuali? E che fare?
Interrogativi pedagogici e problemi pratici che hanno visto l’alternarsi di atteggiamenti di rifiuto, di negazione, o al contrario, un interesse carico di aspettative irreali.

Formare operatori nel sociale, volontari, insegnanti e genitori di ragazzi disabili sul tema della sessualità e affettività dei giovani disabili è l’obiettivo del corso Disabili e sessualità… un amore impossibile?, ideato da ATAD Il Pineto di Trani e promosso dal C.S.V. “San Nicola con il Bando di formazione2014, che si avvierà il 24 ottobre alle 15.30.
Far propri strumenti educativi appropriati da utilizzare in ciascuna relazione instaurata (operatore-disabile, disabile-disabile), confrontarsi con le soluzioni adottate in Europa, servirà ai corsisti a sviluppare la propria capacità di comprendere i meccanismi affettivi sottesi alle relazioni instaurate, mettendo in atto interventi idonei e evitando reazioni di negazione, colpevolizzazione o di indifferenza.

Il corso, gratuito e a numero chiuso, si svolgerà il 24 ottobre, il 3, 15, 22, 25 e 26 novembre nella sede dell’ATAD Il Pineto in Via Sant’Annibale Maria di Francia189 a Trani.

Info e iscrizioni: 331/5250946

© Riproduzione Riservata
Antonio Curci

Antonio Curci

Direttore Responsabile

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: