Il Diritto dei Popoli alla Pace

DIRITTO DEI POPOLI ALLA PACE

( tema UNESCO 2014)

Bisceglie e il Dolmen “Chianca” in Puglia, Terra di frontiera

DIALOGO FRA LE CULTURE COME VIA DELLA PACE

Giornata Internazionale della Pace dorato-neroIl Comune di Bisceglie  e il Club UNESCO Bisceglie ,  hanno aderito all’ invito pervenuto dal Segretario Generale FICLU, alle Città  che abbiano ricevuto un riconoscimento UNESCO, di Celebrare  La Giornata Internazionale della Pace nell’ambito 2013-2022, “International Decade for  the Rapprochement of Culture” che ricorre il 21 settembre di ogni anno.

la Celebrazione della Giornata Internazionale della Pace nel 2014 per l’UNESCO è carica di importanti simboli e significati.

 Essa cade a 100 anni dopo la Grande Guerra, a 30 anni dopo la Dichiarazione sul diritto dei popoli alla pace sancito dell’Assemblea Generale (con la risoluzione 39/11 del 12 novembre 1984), e a 25 anni dopo il lancio da parte dell’UNESCO del concetto di “Cultura della Pace ” che ha trovato il massimo esponente nell’azione e nel lavoro del Direttore Generale UNESCO Federico Mayor, che ha lanciato, nel 2001,  il Programma dei monumenti e siti messaggeri di una Cultura di Pace.

Solo per l’anno in corso, UNESCO, ha fissato  per il  giorno 19 sett. che si realizzino eventi, affinchè tutta la documentazione delle attività inviate dai Clubs presenti sui territori dei Patrimonio UNESCO, possano essere inserite in un volume digitale che sarà disponibile sul  sito www.ficlu.com

La Giornata Internaz della Pace istituita il 30 novembre 1981 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite come un giorno di pace e di non-violenza,  rivolge  un invito a tutte le Nazioni e persone a cessare le ostilità durante tale data.

 Il 21 settembre di ogni anno è  diventato il giorno del Cessate il fuoco.

Il tema indicato dal Club UNESCO Bisceglie per la Giornata della Pace è: “Bisceglie e  la  Puglia, Terra di Frontiera : DIALOGO fra le Culture come Via della Pace”

1° PARTE

 La Cerimonia d’Apertura avrà luogo presso il Dolmen “Chianca” –  Patrimonio Testimone di una Cultura di Pace, alla presenza del Sindaco avv. Francesco Spina, del Presidente Consiglio Regione Puglia, dott Onofrio Introna e  Autorità civili, militari, religiose che porgeranno il loro Saluto. Presenti   Associazioni, sodalizi, cittadinanza. In Sessione Educativa alcune scolaresche del 2° Circolo Didattico “Arcv. Caputi”respons la docente Agata Angelico .

Dopo l’apertura dei lavori a cura del Presidente Club UNESCO Bisceglie – Pina Catino, si esibiranno intorno al Dolmen in un abbraccio di fratellanza  il Poeta e Drammaturgo – Zaccaria Gallo, Nicola Antonino  – Poeta dialettale, i solisti       Riccardo CAPOZZA (pianoforte)   – Angelarosa GRAZIANI (pianoforte) – Daniele LAMARCA (violoncello) – Luca LOIZZI (chitarra)– Antonio MADDONNI (chitarra)- Vincenzo MASTROPIRRO (flauto) –  Nik SECCIA (chitarra). Performance NUOVA ACCADEMIA Orfeo, direttrice Vanna SASSO.

2° PARTE

 Le attività proseguiranno nel pomeriggio, dalle ore 18:30, presso la Dimora Storica Consiglio, Carrara San Francesco, 16, che da decenni promuove il ruolo privilegiato del Dialogo fra Culture, con l’inaugurazione di una personale di pittura del Maestro Enzo Morelli “MURGIA tra pietre e ulivi”  a cui faranno seguito i relatori Valentino Losito – già Presidente Ordini Giornalisti della Puglia e dott. Mauro De Cillis – Sociologo e Antropologo.   Tributi letterari a cura di Franco Martini e Mariangela Di Capua. Interventi musicali con i Solisti presenti al mattino presso il Dolmen “Chianca”.

© Riproduzione Riservata
Antonio Curci

Antonio Curci

Direttore Responsabile

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: