Conferenza Internazionale EFTRE sull’educazione religiosa

16629633-Word-cloud-astratto-per-l-educazione-religiosa-con-tag-correlati-e-termini-Archivio-FotograficoSi è svolta a Vienna dal 31 agosto al 3 settembre la Conferenza Internazionale dell’Eftre (European Forum for Teachers of Religious Education) dal titolo “Credere, appartenere e agire – Sfide e prospettive per l’educazione religiosa del XXI secolo”.

La conferenza ha presentato a più di 70 educatori, esperti e teologi provenienti da tutta Europa l’occasione per confrontarsi sulle nuove frontiere dell’educazione religiosa in una società sempre più multietnica e multiculturale.

Nei quattro giorni di lavoro si sono avvicendati relazioni di rinomati esperti europei e workshop, allo scopo di analizzare le fisionomie della religiosità come oggetto pedagogico e realizzare nuove visioni di ricerca in chiave multidisciplinare.

In modo specifico, il teologo Paul M. Zulehner dell’Università di Vienna ha illustrato la questione della formazione religiosa nella società contemporanea, sviluppando uno sguardo comparativo tra le diverse realtà dei paesi europei.

Il Prof. Peter Schreiner ha analizzato le politiche educative europee che hanno manifestato un interessamento verso la formazione religiosa, compiendo una esplorazione minuziosa e particolareggiata della legislazione europea in materia di insegnamento della religione. La studiosa Denise Cush dell’Università di Bath ha presentato una ricerca pedagogica in materia religiosa sui modelli educativi, sociali e culturali, che indirizzano la formazione dell’identità religiosa in Europa. Il prof. Hubertus (Bert) Roebben dell’Università di Dortmund ha infine invitato a riflettere sulla possibilità di definire la religiosità in quanto tale, evidenziando l’importanza di tale insegnamento come non-luogo strategico dell’integrazione e del dialogo.

Antonio Calisi

© Riproduzione Riservata
Antonio Calisi

Antonio Calisi

Direttore Editoriale

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: