Claudio Baglioni sarà il conduttore del Festival di Sanremo 2018

Sarà Claudio Baglioni il padrone di casa della 68esima edizione del Festival di Sanremo. Dopo essersi aggiudicato il ruolo di Direttore Artistico il cantautore romano si prende anche la conduzione della manifestazione canora dal 6 al 10 febbraio. Baglioni non avrà così solo il compito di raccogliere la rosa di canzoni per poi selezionare quelle che verranno presentate sul palco del Teatro Ariston, ma sarà anche il mattatore sul palco durante le serate della gara.

Già da qualche giorno alcune indiscrezioni davano Baglioni come conduttore, ma di fatto adesso è arrivata l’ufficialità con la firma del contratto. Non sarà semplice succedere a Carlo Conti, alla guida della kermesse nelle tre precedenti edizioni (l’ultima co-condotta con Maria De Filippi). Baglioni, tuttavia, non è alla prima esperienza in tv, infatti nel suo curriculum ci sono la conduzione, assieme a Fabio Fazio, di Anima mia, il concerto Avrai e il grande successo delle serate evento Capitani coraggiosi in coppia con Gianni Morandi.

Conduttore no, contucente sì. Queste le parole di Baglioni, il nuovo deus ex machina del Festival di Sanremo sta in realtà per mettere a punto una vera rivoluzione, rispetto alle edizioni precedenti. Addio alle eliminazioni, il meccanismo da reality che ormai sa di naftalina, destinato a dar pepe alla gara ma anche inevitabile fonte di delusione, come ricordano bene Al Bano, Gigi D’Alessio, Ron e Giusy Ferreri, che nell’ultima edizione hanno dovuto rinunciare alla finale. Addio anche alla serata delle cover dei grandi successi del passato. Sul palco avranno spazio i brani in gara, magari in forma di duetto e trio con altri cantanti, con arrangiamenti diversi.

Ancora nessuna rivelazione sui compagni d’avventura che affiancheranno Baglioni, anche se dal gossip trapela che sia tutta al femminile. Tra i nomi quotati nei rumors della vigilia spiccano Ilaria D’Amico, Sabrina Ferilli e Miriam Leone, ma c’è anche quello di Micaela Ramazzotti. Ma bisognerà aspettare perché come da tradizione, verranno svelati soltanto nella conferenza stampa di gennaio in cui verrà presentato il nuovo Festival. L’ultima volta di Baglioni all’Ariston risale al 2014, quando fu ospite e cantò Questo piccolo grande amore, E tu, Strada facendo, Avrai e Mille giorni di te e di me. Quanto agli ospiti, se Gianni Morandi, già “capitano coraggioso” con Baglioni, ha prenotato un posto per un’apparizione all’Ariston, potrebbe fare una capatina anche Renato Zero.

Ilaria Sinopoli

© Riproduzione Riservata
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: