Cari giovani, la cannabis non è affatto una droga leggera!

CannabisE’ opinione diffusa che la cannabis sia una droga leggera e sostanzialmente innoqua. Purtroppo non è così. A dirlo è il neurologo Rosario Sorrentino, fondatore e direttore dell’Ircap (Istituto ricerca e cura attacchi di panico) che ha avviato una vera e propria campagna di sensibilizzazione dal titolo “Cannabis: ma quale droga leggera!”.

I sintomi più comuni per i giovani che fanno uso di cannabis – afferma Sorrentino – sono: calo di energia e concentrazione, depressione, psicosi, attacchi di panico e difficoltà dell‘apprendimento. Il cervello va protetto e certamente l’uso di spinelli non aiuta i giovani studenti che spesso ne abusano. I dati parlano chiaro: il 2,5% della popolazione fra i 16 e i 40 anni soffre di disturbi di panico. Questo dato aumenta sensibilmente nei ragazzi che assumono cannabis. L’incidenza della psicosi fra i fumatori cronici della cosiddetta “droga leggera” è del 3% mentre, fra i non fumatori, si attesta intorno allo  0,5-1% . Il rischio di schizofrenia poi aumenta da 3 a 6 volte. Se a questi problemi aggiungiamo quelli derivanti in modo indotto dall’uso di cannabis, come gli incidenti e gli episodi di violenza, il quadro che ne viene fuori risulta tutt’altro che tranquillizzante.

I pareri sull’uso di cannabis sono spesso contrastanti e le opinioni fuorvianti. I dati però non mentono e vanno letti con onestà intellettuale. Altro che “droga leggera”! Il neurologo Sorrentino spesso incontra i ragazzi nelle scuole per comunicare loro che la cannabis “altera la percezione ed il funzionamento del nostro cervello” e può “arrivare a compromettere anche il quoziente intellettivo”.

E’ importante che il ministro Beatrice Lorenzin avvii una campagna di sensibilizzazione attraverso spot e materiale informativo da distribuire nelle scuole e nei luoghi di ritrovo dei giovani affinché aumenti in loro il grado di conoscenza e di consapevolezza relativo ai rischi che corrono fumando spinelli.

Antonio Curci

© Riproduzione Riservata
Antonio Curci

Antonio Curci

Direttore Responsabile

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: