Bari, prima manifestazione studentesca contro la #BuonaScuola di Renzi

Oggi 10 ottobre prima manifestazione nazionale che spalanca in questo modo il tempo delle proteste degli studenti. Nella stessa data lo sciopero degli insegnanti ordinato dal Cobas.

Manifestazione studentesca a Bari photo by Antonio Calisi
Manifestazione studentesca a Bari
photo by Antonio Calisi

Prima manifestazione della scuola del 2014 dove non solo gli studenti sono scesi in piazza a contestare la riforma Renzi, ma anche gli insegnanti Cobas hanno incrociato le braccia per protesta.

I motivi della disapprovazione sono collegati alla riforma scolastica «La Buona Scuola»: “Scendiamo in piazza per un’istruzione gratuita, pubblica e di qualità, per il reddito di formazione, per il welfare, per gli spazi sociali, per un altro modello di didattica e valutazione; per dire no alla scuola-impresa, alla scuola della competizione Renzi-Giannini, al conferimento di nuovi poteri ai presidi, all’ingresso dei privati nelle nostre scuole, per dire basta alla precarietà” hanno affermato i ragazzi di Unione degli Studenti.

I docenti, questa volta, fanno fronte comune con gli studenti prendendo parte allo sciopero degli insegnanti annunciato da Cobas. Come si legge nella pagina web dell’associazione di categoria, i professori si astengono dal lavoro “contro il Piano Renzi, la scuola-azienda, la scuola-miseria e la scuola-quiz” e verso il precariato: “perché le promesse fatte ad una parte dei precari diventino realtà”.

A Bari manifestazione di fronte all’Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia. Commentano i ragazzi dell’Unione degli studenti “Non rimarremo spettatori passivi mentre si riforma la scuola e il mercato del lavoro contro i nostri bisogni e i nostri desideri”. Perché, a parere dei ragazzi delle superiori, “la Buona Scuola di Renzi è una scuola che apre le porte agli interessi delle imprese, che dà più poteri ai presidi, che valuta e punisce docenti, studenti e scuole”.

Antonio Calisi

© Riproduzione Riservata
Antonio Calisi

Antonio Calisi

Direttore Editoriale

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: