Bari, l’unica città italiana in cui si giocherà la battaglia virtuale Persepolis

Il famoso gioco virtuale “Ingress” di Google vedrà scontrarsi nella Città Vecchia gli Illuminati contro la Resistenza

bari fight persepolisSabato 30 maggio Bari Vecchia diventerà una delle capitali selezionate in tutto il mondo per lo svolgimento del famoso gioco multiplayer di realtà aumentata Ingress, la app creata dal Niantic Lab, una divisione di Google. L’App, scaricabile sia su dispositivi iOS sia Android, è un gioco basato su un combattimento virtuale fra fazioni contrapposte: da un parte gli Illuminati (i verdi nell’interfaccia grafica), dall’altra la Resistenza (i blu).

Il gioco si basa sul controllo e la conquista,  ovviamente virtuale, di aree geografiche penetrabili attraverso dei portali d’ingresso e che contengono la materia esotica (Exotic Matter o XM) che darebbe il potere di controllare la mente umana. Ad aver disseminato la terra di XM sarebbero stati gli Shapers, una razza aliena proveniente da un’altra dimensione, entrata in contatto con gli umani proprio attraverso dei portali.

Sarebbero proprio gli Illuminati i veri complici degli Shapers nel progetto di controllo delle menti umane, bramosi di farle progredire, convinti che l’ideologia aliena sia lo strumento attraverso il quale raggiungere tale scopo.

A bilanciare le manie di conquista degli Illuminati, ci sono i Resistenti. Essi sono schierati a difesa della razza umana e proteggono i portali. Nel gioco i portali rappresentano luoghi di interesse storico o artistico e per conquistarli i giocatori devono entrare in relazione, aggregandosi e muovendosi sul campo perché la conquista avviene sul posto reale.

L’obiettivo del gioco non è solo quello dello svago, ma soprattutto quello di promuovere la conoscenza del territorio, invogliando i giocatori a visitare monumenti, luoghi di interesse artistico, storico e culturale.

L’evento del 30 maggio, denominato l’anomalia di Persepolis, sarà vissuto dai giocatori a Bari (unica città italiana) e contemporaneamente  a Bratislava (Slovacchia), Washington D.C. (USA),  Covilha (Portogallo), Phoenix (USA), Toronto (Canada) e Buenos Aires (Argentina). I partecipanti al gioco si daranno appuntamento al Caffè Miramare (Lungomare Imperatore Augusto, 12) e al discopub Movida Bari (Piazza Mercantile 33).

Antonio Curci

 

© Riproduzione Riservata
Antonio Curci

Antonio Curci

Direttore Responsabile

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: