A Bari, la Giornata Nazionale del Dialetto

Schermata-2010-08-27-a-23.07.08 (1)Sabato 17 gennaio, a partire dalle ore 10.00, nella sala Murat di piazza del Ferrarese, l’assessore alle Culture e Turismo Silvio Maselli parteciperà alla terza edizione della Giornata nazionale del Dialetto organizzata dalla Commissione consiliare Cultura e dall’Accademia della lingua barese Alfredo Giovine.

L’evento, che aderisce all’iniziativa dell’Unpli (Unione nazionale delle pro-loco italiane) “Salva la tua lingua”, sarà introdotto dal presidente della commissione consiliare Giuseppe Cascella.

Chiunque – associazioni, cultori e appassionati del dialetto, scolaresche –  potrà intervenire, previa iscrizione, portando una testimonianza in favore della propria lingua.

Le adesioni stanno arrivando in queste ore.

Al momento, tra gli interventi prenotati, suddivisi per area dialettale:

Bari: Rino Bizzarro, Lucio Carelli, Gigi De Santis, Sante Diomede, Marisa Eugeni, Felice Giovine, Mina Grandolfo, Biagio Loconte, Mario Mancini, Nicola Pignataro,Antonella Romano, Armando Santoro, Vito Sciacovelli, Nicola Scintilla, Scuola Perone-Levi (insegnante Rosa Grazioso), Emanuele Zambetta. Palese: Gianni Serena

Bisceglie: Antonio Todisco e Demetrio Rigante

Casamassima: Giuseppe Emilio Carelli, Giacomo Loconsole, Paolo Pastore, Lucrezia Sansolino, I Musicanti del Paese Azzurro (Beatrice Birardi, Mimmo Ferri, Vito Tanzella, Ester De Leonardis, Gabriella Birardi Mazzone, Eligio Cristianelli).

Mola di Bari: Vito Mangiarano, Pino Picciariello

Sammichele di Bari: Daresta Candido.

 

© Riproduzione Riservata
Antonio Curci

Antonio Curci

Direttore Responsabile

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: