A Bari il Convegno formativo “Motivare, coinvolgere e divertire con la matematica”

locandina convegnoIl convegno formativo gratuito “Motivare, coinvolgere e divertire con la matematica” per docenti di matematica, si svolgerà a Bari il primo marzo 2016 presso il liceo scientifico Gaetano Salvemini in via Prezzolini 9, a Firenze l’8 marzo al Convitto della Calza in Piazza della Calza, 6, e a Milano il 16 marzo presso l’Istituto “A.Gentileschi” in via Giulio natta, 11. Il fine di questo evento è migliorare l’atteggiamento verso la matematica e sviluppare un approccio diverso nei confronti della materia, volto all’esplorazione e non ad una mera ricezione passiva di formule e nozioni. Il convegno è promosso da De Agostini Scuola, Ente Formatore Accreditato MIUR.
La giornata sarà organizzata in lezioni tenute di mattina da docenti universitari. Rosetta Zan, docente presso l’Università di Pisa, riporterà le testimonianze di studenti in merito alla disaffezione alla matematica e come è possibile superarla. Giorgio Bolondi, docente presso l’Università di Bologna, parlerà di “Il gioco matematico come attività didattica strategica” per lo sviluppo del pensiero matematico. Maria Alessandra Mariotti, docente presso l’Università di Siena, presidente AIRDM, affronterà il tema della didattica laboratoriale con i suoi pro e contro. Giorgio Ventre, dell’Università di Napoli Federico II, consorzio CINI – Programma per il futuro, tratterà dell’influsso del coding e pensiero computazionale sullo sviluppo delle competenze logiche e capacità di problem-solving.
Nel pomeriggio si svolgeranno vari seminari e laboratori per i docenti della scuola primaria e secondaria di primo grado e secondaria di secondo grado. Tra i laboratori “L’errore in matematica” di Rosetta Zan per la scuola primaria di primo e secondo grado, volto alla discussione su tema della difficoltà in matematica e sugli strumenti utili ad affrontare il problema, proponendo interventi mirati agli atteggiamenti dei singoli studenti. “Giocando si impara..lo studio di funzione” di P.Morando e “Uguali o diversi – mosaici e avvio all’astrazione” del centro matematica. Tra i convegni “Una matematica per tutti” di E. Girandi per la scuola secondaria di primo grado e “Problema, situazione, competenza” di D.Ciceri per la scuola secondaria di secondo grado. La giornata sarà occasione di confronti, apprendimento di nuove metodologie e rivalutazione di vecchie questioni. L’alternanza di lezioni, convegni e laboratori e la commistione di docenti di vari livelli di educazione renderà più variegato il confronto.

Martina Ragone

© Riproduzione Riservata
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: