Ancora “nascosto” negli uffici del Conservatorio il pianoforte di Nino Rota

Nino-Rota“Il prezioso pianoforte di Nino Rota, donato dagli eredi del Maestro, trovato a pezzi e tarlato, è stato recuperato dagli scantinati del Conservatorio di Bari”.

A darne notizia è Mimmo Di Paola, Consigliere al Comune di Bari, sul suo profilo di Facebook, accompagnato da un video.

Grazie al contributo economico di Mimmo Di Paola, di importanti istituzioni e di semplici appassionati, è stato restaurato e restituito al Conservatorio “Niccolò Piccinni” di Bari, con l’impegno di usarlo, mostrarlo e valorizzarlo.

“Tuttavia – dichiara Di Paola – da quasi due anni è gelosamente “custodito” negli uffici del Conservatorio, che non ha neanche comunicato alla comunità il recupero, a spese di appassionati cittadini, di questo importante strumento”.

Oggetto di grande valore simbolico potrebbe attrarre appassionati di tutto il mondo nella nostra Città, come pure contribuire a portare l’immagine della nostra Città nel mondo.

Antonio Calisi

Guarda il Video:

© Riproduzione Riservata
Antonio Calisi

Antonio Calisi

Direttore Editoriale

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: