Bari – Al via i lavori per la rotatoria di via Caldarola-Magna Grecia al quartiere Japigia

IMG_2553La prossima settimana inizieranno i lavori per la realizzazione della rotatoria di via Caldarola-Magna Gracia al quartiere Japigia. A renderlo noto è stato l’assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Bari Giuseppe Galasso.

Nello studio di fattibilità della struttura rotatoria, sono stati svolti anche i rilievi sulle aree a verde presenti nella zona interessata. Com’è noto, anche a seguito delle proteste dei cittadini di Japigia e della Consulta dell’Ambiente, l’amministrazione ha provveduto a verificare se gli alberi da rimuovere possono essere trapiantati in altro luogo. Ebbene, la ditta alla quale è stata affidata la perizia tecnica, la società Floricultura San Donato Milanese Grandi Trapianti OPITZ International, ha stabilito che il trapianto dei pini risulterebbe problematico sia a causa della conformazione dall’apparato radicale della tipologia Pinus pinea, sia per lo stato dei luoghi circostanti le alberature ubicate in prossimità dei marciapiedi e dell’asfalto. A causa delle grosse dimensioni delle radici, i pini mal sopporterebbero il taglio per l’espianto, il che significherebbe scarse probabilità di sopravvivenza.

In relazione al trapianto di due esemplari di Quercus ilex (lecci), invece, la stessa azienda ha garantito ottime probabilità di sopravvivenza. I due alberi quindi con una piccola variazione progettuale potrebbero essere ripiantati in zona.

A tal proposito l’amministrazione, accogliendo anche i suggerimenti forniti dalla consulta dell’Ambiente eseguirà, attraverso il settore Giardini e con la collaborazione della consulta stessa e dei propri consulenti, un dettagliato programma di compensazione ambientale, utilizzando il budget disponibile per acquistare piante idonee allo stato dei luoghi, in modo da ripristinare e aumentare la zona verde in quell’area.

IMG_2552

L’assessore Galasso in una nota inviata da Palazzo di Città ha dichiarato:  “Stiamo dedicando molte attenzione alle problematiche del verde e alla compensazione ambientale che contiamo di eseguire attraverso delle piantumazioni già il prossimo autunno. L’obiettivo dell’amministrazione resta quello di migliorare la qualità della vita dei baresi creando un ambiente urbano più sano e vivibile in tutti gli ambiti, centrali o periferici, della nostra città. La costruzione delle due rotatorie di via Caldarola ridurrà le emissioni dei gas di scarico delle auto in attesa ai semafori, renderà il traffico più fluido e le intersezioni più sicure, incroci dove purtroppo si sono già verificati incidenti mortali. L’intervento di nuove piantumazioni con compensazione ambientale sarà l’occasione per aumentare il verde nella zona e nel quartiere, atteso che in quella zona della città vi sono ampi spazi pubblici su cui poter effettuare interventi significativi che non ostacolano il piano viabile delle strade. In tal senso, stiamo anche valutando di interessare con piantumazione di alberature l’ampia area di parcheggio presente nell’ intersezione tra via Salapia e via Caldarola, dove in passato c’erano già diversi alberi”.

La rotatoria già realizzata in via Caldarola, angolo Vittorio Maggiore e Salapia, invece è quasi pronta. Nelle prossime settimane entrambe le rotatorie potranno essere ultimate approfittando del minor traffico cittadino.

ac

© Riproduzione Riservata
Antonio Curci

Antonio Curci

Direttore Responsabile

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: