Al Pitagora Tea Dalmas presenta “Puse”, un viaggio tutto al femminile fra storia e sentimenti

teadalmasIl 29 aprile alle 11 la sede Pitagora accoglie Tea Dalmas, l’autrice di Puse, un interessantissimo viaggio introspettivo nelle pagine del diario di Vinka Šperac Bulić.

La pasionaria croata è la nonna di Tea Dalmas ed è stata giornalista ed editore, nonché fondatrice del movimento delle donne femministe a Spalato nei primi anni del novecento. Una donna autodidatta di rara cultura che ha dedicato a sua figlia pensieri, emozioni e sensazioni derivanti da un quadro storico dettagliato, a cavallo tra le due guerre mondiali.

A tenere in vita il ricordo e gli insegnamenti di Vinka Šperac Bulić è proprio sua nipote, la figlia di quella figlia alla quale l’autrice scrive le pagine del suo diario e che nel 1945 fuggì  con i suoi genitori, dalla Dalmazia a causa dell’avanzata dei partigiani comunisti di Tito, per giungere da profuga a Bari, città nella quale vive da allora.

La Dalmas ha tradotto dal Croato gli appassionati scritti della Bulić, donando alle nuove generazioni il fascino di un pensiero fiero e impavido, declinato tutto al femminile: un gioco di specchi e confronti fra donne che raccontano un secolo di storia italiana in un viaggio transgenerazionale di elevato valore letterario e storico.

L’incontro sarà moderato dalla prof.ssa Rosita Giorgio.

Antonio Curci

© Riproduzione Riservata
Antonio Curci

Antonio Curci

Direttore Responsabile

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: