Al cinema ABC di Bari, “Il Mago di Oz” in versione restaurata

il-mago-di-oz

Lunedì 12 dicembre, al Cinema Abc di Bari, in collaborazione con la Cineteca di Bologna, arriva la versione restaurata della pellicola “Il mago di Oz” (1939) diretta da Victor Fleming. Il film, ispirato a “Il meraviglioso mago di Oz”, dello scrittore statunitense L. Frank Baum, è interpretato da una delle attrici di maggior successo dell’epoca, Judy Garland.

“Il mago di Oz” che gli spettatori baresi potranno ammirare nella versione appena restaurata dalla Warner Bros, rientra nella rassegna “Il Cinema ritrovato al cinema” della Cineteca di Bologna, ed è un’ottima occasione per vedere sul grande schermo un classico che generazioni di bambini hanno avuto la possibilità di vedere solo in tv.

Sono in programma tre proiezioni, alle 17.30, alle 19.30 e alle 21.30.

Alle 19, tra la fine del primo spettacolo e l’inizio del secondo, vi sarà un intervento teatrale dell’autrice, regista e attrice, Teresa Ludovico, che leggerà brani tratti da “Il Gigante Egoista” di Oscar Wilde.

“Il mago di Oz” andrà in visione anche lunedì 19 dicembre, in lingua originale.

L’Abc comunica anche che nell’ultima Assemblea associativa, alla presenza anche del presidente Agis/Anec di Puglia e Basilicata, Giulio Dilonardo, è stato rieletto all’unanimità alla Presidenza del Centro di Cultura Cinematografica AGIS – Cinema ABC, per il triennio 2016/2019, Giancarlo Castellano. Storico esercente di Gioia del Colle (Ba), Castellano sarà affiancato da Dilonardo in qualità di vice presidente. Il presidente ha proposto all’Assemblea – che ha votato favorevolmente – l’inserimento dei soci Pietro Salerno e Francesco Cicolella e la riconferma di Francesco Paolillo nel Comitato di Gestione. Saranno affiancati nel lavoro di conduzione del cinema ABC, dai soci Giovanbattista Petruzzi in qualità di Tesoriere e dai soci Antonio Padula, Claudio Valente e Giuseppe Grande quali sindaci revisori, insieme a Francesca Rossini, segretario generale Agis Puglia e Basilicata, in qualità di organo esecutivo del “Centro”, e Annalisa Fiore per l’amministrazione. L’impegno a selezionare un prodotto cinematografico altamente di qualità ma al contempo capace di restituire un maggiore introito economico, la collaborazione con Agiscuola finalizzata alla formazione ed educazione del pubblico più giovane e la possibilità di accedere a contributi pubblici per il sostegno della sala, sono i principali obiettivi che Castellano ha illustrato nel suo programma. In questo piano non mancherà l’impegno nell’individuare opportunità ed ampliamento dei servizi.

 

 

© Riproduzione Riservata
Antonio Curci

Antonio Curci

Direttore Responsabile

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: