“Ahia!”, il nuovo cd dei Pinguini Tattici Nucleari

Il 4 dicembre è uscito il nuovo cd dei Pinguini Tattici Nucleari il cui titolo Ahia!, rimanda all’omonimo romanzo di Riccardo Zanotti, cantante del gruppo, uscito lo scorso 3 novembre, e anche, tramite questa interiezione di dolore, alle difficoltà di questo periodo. Il disco, infatti, è nato a marzo, in pieno lockdown e rispecchia tutte le esperienze e le sfaccettature emotive suscitate da questa situazione storica. Ogni canzone è caratterizzata da un’ironia, ma al contempo da una profondità e capacità evocativa tipica della band.

Il disco è composto da sette brani: Scooby Doo, Scrivile scemo, Bohémien, Pastello bianco, La storia infinita, Giulia e Ahia!. Scooby Doo parla delle maschere dei cattivi che alle volte cadono e lasciano intravedere gli esseri umani che le abitano; Scrivile scemo tratta della difficoltà e del coraggio di scrivere un “ti amo”; Bohémien racconta di una prima convivenza un po’ immatura; Pastello Bianco narra di due ragazzi che si conoscono dalla prima elementare che si incrociano in diverse storie d’amore, ma poi tutto finisce male; La storia infinita parla di un’estate che non inizia e non finisce e che porta, quindi, a rifugiarsi nelle emozioni passate; Giulia è la storia di un tradimento che non basta a scalfire un sentimento, e infine Ahia!, una lettera d’amore, parla di un’attesa durata molti anni. Un cd dai ritmi sperimentali e variegati: si passa dal folk in Ahia! al “ballad quasi sanremese” ricco di archi e piano di Pastello Bianco. Non resta che ascoltarlo e lasciarsi trasportare dalle diverse storie.

Martina Ragone

© Riproduzione Riservata
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: