A Torre a Mare il M. Piersanti e l’Orchestra del Petruzzelli suonano la musica del commissario Moltalbano

Domenica 8 settembre, il maestro dirigerà l’orchestra del Petruzzelli nell’esecuzione delle partiture originali de “Il Commissario Moltalbano”

Si terrà domenica 8 settembre, alle ore 20.30, nella piazzetta di Torre a Mare, l’anteprima della prima edizione del Premio “Nino Rota” della città di Bari, la manifestazione musicale promossa e organizzata dall’assessorato comunale alle Culture, dalla Fondazione Petruzzelli, dall’Apulia Film Commission e dalla cooperativa A/herostrato in collaborazione con il maestro Nicola Scardicchio.

Per l’occasione il maestro Franco Piersanti, uno dei più importanti compositori di colonne sonore del nostro Paese, dirigerà l’orchestra della Fondazione Teatro Petruzzelli nell’esecuzione delle partiture originali, da lui composte, de “Il Commissario Montalbano”, la fortunatissima serie Rai tratta dai romanzi di Andrea Camilleri.

Il maestro Piersanti, diplomato presso il conservatorio di Santa Cecilia, è stato anche assistente di Nino Rota. Nel corso della sua carriera ha ottenuto una serie di successi e di premi scaturiti dalla produzione di oltre cento colonne sonore cinematografiche, nate dal fortunato incontro con registi del calibro di Moretti, Olmi, Amelio, Lizzani, Calopresti e Faenza, di tanti lavori musicali per il teatro e il balletto e di svariate composizioni orchestrali e cameristiche.

Il premio “Nino Rota”, previsto per la primavera del 2020, nasce come omaggio al grande compositore che per anni è stato anima illustre del Conservatorio barese “Niccolò Piccinni”. Il focus della manifestazione, con la direzione artistica di Gianluigi Trevisi, sarà incentrato sul recente cinema italiano con una particolare attenzione a una generazione di giovani compositori che si sono messi in luce nell’ultimo decennio per il grado di innovazione. A tal proposito sarà individuata una giuria di caratura internazionale composta da musicisti ed esperti del settore. L’obiettivo sarà quello di indagare le trasformazioni che sta vivendo il genere della musica per le immagini, attraverso la selezione di composizioni particolarmente innovative provenienti dal grande schermo, dalle serie tv e dal mondo dei videogiochi, settore che sta vivendo una stagione musicalmente molto proficua.

La scelta di Torre a Mare per l’anteprima del Premio rappresenta un ulteriore omaggio a Nino Rota, che proprio nel quartiere marinaro aveva scelto di risiedere. 

© Riproduzione Riservata
Antonio Curci

Antonio Curci

Direttore Responsabile

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: