La lunga notte delle chiese

“Bellunolanotte” in collaborazione con la Pastorale Giovanile di Belluno-Feltre organizzerà l’edizione numero uno de “La Lunga Notte delle Chiese”, la prima notte bianca a svolgersi all’interno dei luoghi di culto della città!

flyer LNDCBellunoLaNotte, l’associazione cittadina diretta da Stefano Casagrande, da sempre molto attiva e innovativa, presenta il suo nuovo format di evento: la “Lunga Notte delle Chiese” in cui si fondono insieme cultura, arte, musica, teatro, in una chiave di riflessione e spiritualità. Il tutto all’interno delle chiese della nostra città ! La collaborazione è con la Pastorale Giovanile Belluno-Feltre insieme a Don Luciano Todesco, che ha abbracciato questa iniziativa.
Venerdì 10 giugno Loreto, Santo Stefano, San Pietro e San Rocco ospiteranno eventi legati alla musica, al teatro, al canto, alternati a momenti di riflessione. Ma anche l’accesso a luoghi e stanze che solitamente sono limitati al pubblico o gli splendidi chiostri, attraverso le visite guidate organizzate per l’occasione, tutto in un’unica giornata.
Stefano Casagrande, presidente di BellunoLaNotte commenta così l’iniziativa: “Sarà una vera e propria notte bianca ! L’idea nasce su ispirazione della “Lange Nacht Kirche” che si svolge in Austria da 10 anni in quasi 700 chiese contemporaneamente con l’obiettivo di coinvolgere la chiesa nella vita sociale della città, per dare un segno di contemporaneità e di presenza nella comunità. La speranza è che qui a Belluno possa essere una manifestazione da far crescere negli anni. Come pubblico ci aspettiamo famiglie, bambini ma anche i tantissimi giovani appassionati di arte e cultura che, tra l’altro, saranno coinvolti attivamente durante l’intera giornata, e magari arriverà qualche turista ! Stiamo poi cercando di coinvolgere le tante associazioni cittadine che da anni sono attive nella cultura e che speriamo ci possano supportare con la promozione. Abbiamo intanto ottenuto il patrocinio da Comune e Provincia di Belluno e anche dalla Regione Veneto, che ne hanno intuito l’importanza”.

Il programma è ormai pronto e verrà dettagliato nei prossimi giorni. Ma i primi nomi confermati sono tutti di grande spessore e professionalità, protagonisti del nostro territorio: Anna Olivier che
sarà anche la direttrice artistica dell’intera manifestazione in una performance di teatro sacro insieme a Giulia Corradi. E poi il cantautore Giorgio Fornasier, Maria Grazia Feltre e Stefano Emmi con un concerto lirico sacro, Chiara Gasparotto e Angelo Martin in un duo strumentale con arpa e oboe, la Scuola Miari con Mirko Ballico in un concerto d’organo, Paolo Fornasier in un concerto per pianoforte e non mancherà ovviamente la musica elettronica live con GizA djs. Ci saranno anche il Coro Minimo, Voci dai Cortivi e il Gruppo Corale Bellunese. Ma molti altri ancora verranno svelati nei prossimi giorni.
Contemporaneamente nasce la pagina Facebook ufficiale: Lunga Notte delle Chiese, all’interno della quale saranno aggiornante tutte le informazioni e le novità che si susseguiranno nei prossimi giorni.

© Riproduzione Riservata
Antonio Curci

Antonio Curci

Direttore Responsabile

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: