Bookmaker artbetting.co.uk - Bet365 review by ArtBetting.co.uk

Bookmaker artbetting.gr - Bet365 review by ArtBetting.gr

Germany bookmaker bet365 review by ArtBetting.de

Premium bigtheme.net by bigtheme.org

XXV Edizione del Festival degli Artisti di Strada di Ostuni

Francesca Rotondo 26 settembre 2017 Commenti disabilitati su XXV Edizione del Festival degli Artisti di Strada di Ostuni
XXV Edizione del Festival degli Artisti di Strada di Ostuni

 

La splendida città di Ostuni ha ospitato, nei giorni 15 e 16 settembre 2017, la venticinquesima edizione del Festival degli Artisti di Strada. L’attesissima kermesse, che ha chiuso in bellezza la stagione degli eventi estivi, è stata organizzata dal Circolo Arci Pablo Neruda in collaborazione con l’Assessorato al Turismo e Cultura. Essa costituisce, ormai, una tradizione irrinunciabile per il comune della provincia brindisina, ma anche un atteso traguardo per diffondere i valori dell’apertura e dell’accoglienza.

Il Festival, infatti, ha una natura internazionale, perché ospita artisti provenienti da ogni angolo del globo. Tra i tanti che hanno accettato di prendere parte all’evento, sono emersi soprattutto: il messicano Rulas Quetzal, che ha presentato la sua danza acrobatica col fuoco; l’argentino Ete il Clown con i suoi divertenti siparietti; il gruppo italo-argentino Cia Autoportante, con danze acrobatiche su corda tesa; il teatro con il fuoco dei Creme e Bruleè; le discipline aeree di Ilaria Forte; il cabaret e la giocoleria di Il Grande Lebusk; le performance comiche di Giacomo Occhi. Tutti i protagonisti della manifestazione, come emerge chiaramente da questi esempi, hanno portato in strada, dinanzi ad un pubblico di grandi e piccini, spettacoli di diversa natura che spaziano dalla giocoleria, all’arte circense, al teatro, alla musica e alla danza. Dalle sei di pomeriggio a mezzanotte la Città Bianca si è colorata così di un’atmosfera festosa e frizzante.

L’articolato programma del Festival ha visto, in apertura venerdì 15, la tradizionale parata di tutti gli artisti accompagnata dalla Quattroperquattro StreetBand: partendo da Piazza Italia essa ha percorso le vie cittadine giungendo in Piazza della Libertà. Alle ore 19 si è svolto, all’interno del Chiostro di Palazzo San Francesco, uno spettacolo teatrale per bambini a cura della compagnia Tieffeu, dal titolo I segreti del bosco. Alle ore 20 ha preso vita una serie di spettacoli all’interno del centro storico, in Viale Oronzo Quaranta e in Piazza della Libertà. Sabato 16 si è svolta la replica dello spettacolo firmato Tieffeu, cui è seguita la presentazione del libro di Renato Curcio Teatro di liberazione con una performance dal vivo ubicata sempre nel Chiostro. Dopo i variegati spetttacoli per le vie del centro storico, il Festival è terminato con un Ensemble finale, che ha visto nuovamente a mezzanotte la partecipazione di tutti gli artisti.

Da più di venticinque anni Ostuni protegge con le sue mura l’arte di strada, esibita nei luoghi pubblici per ritagliare uno spazio di puro intrattenimento dal vivo. Questa, che può sembrare a prima vista una “chiusura” all’interno di un confine circoscritto, costituisce in realtà un’apertura alla diffusione di un dominio artistico erroneamente sottovalutato e comunque sempre più raro nei tempi attuali, sempre più dominati dai media, dalle ricercate tecnologie e dal gigante dell’industria dell’intrattenimento.

 

Francesca Rotondo

 

Comments are closed.