A Triggiano “NPL for English”, metodo innovativo per imparare l’inglese

Questo slideshow richiede JavaScript.

Martedì 24 gennaio alle ore 18.00, in collaborazione con il Centro Studi “Il Salotto delle Arti”, presso la Sala Mostre di Palazzo Pontrelli in Piazza Vittorio Veneto a Triggiano, Piero Caringella ha discusso con Paola Iacobini, autrice del libro “Impara l’inglese velocemente e senza sforzo”.
Paola Iacobini, interprete, traduttrice e formatrice laureata in Mediazione Linguistica, ha fondato il Club “Formazione Italiana” e oggi lavora in autonomia con il suo brand “Paola Iacobini Formazione”.
Il libro presentato mette in discussione l’apprendimento di una lingua, in questo caso l’inglese, avvenuta sempre in maniera troppo “scolastica”. Spesso si conosce la grammatica alla perfezione, ma non si riesce ad applicare la lingua agli usi quotidiani.
“NPL for English” non insegna l’inglese, ma un metodo. Sfruttando le neuroscienze e le discipline che ne derivano, come la pnl (Programmazione Neuro Linguistica), si lavora sulla capacità del cervello di immagazzinare passivamente o attivamente parole e modi di dire, in questo caso dell’inglese, grazie all’ascolto. Non vi è metodo migliore che ascoltare canzoni in lingua madre, come le famosissime melodie dei Beatles, per apprendere la cadenza propria del parlato, elemento che nell’imposizione troppo scolastica, pochi acquisiscono. La musica è pregnante in quanto grazie ai suoi ritmi e melodie lascia un segno, un “ricordo vivo” nella mente dell’uomo, anche inconsciamente. A questo proposito è stato opportuno l’intervento di due musicisti, maestri della Scuola di Musica del “Salotto delle Arti”: Annarita Lorusso al violino e Sergio Lapedota al pianoforte. L’ esecuzione brillante ed animata del “Canone” di Pachelbel, un tempo di partita di Bach al pianoforte e infine un pezzo romantico di Dvorak, è stata molto apprezzata dal pubblico, commosso dalla commistione tra la soavità del violino e la brillantezza del pianoforte.

Martina Ragone

© Riproduzione Riservata
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: