Torna il Festival Trastevere Rione del Cinema

festival-trastevere-rione-del-cinema-sfondo-768x378

Nell’estate romana protagonista oltre alla musica sarà il cinema. Infatti torna, dopo il successo della passata edizione, il Festival Trastevere Rione del Cinema. La kermesse permetterà ai tanti spettatori, romani e non, di assistere a ben 60 proiezioni di film in un vero e proprio cinema sotto le stelle allestito a piazza San Cosimato, nel cuore della Capitale.

Da sempre il Rione Trastevere ha un legame particolare con la cultura in special modo con il cinema, essendo stato nell’età d’oro teatro di tantissimi set. Fino a qualche anno fa deteneva il primato per la più alta densità di sale, oggi, invece, quella di Arene Estive: Piazza San Cosimato, L’Isola del Cinema e L’arena Nuovo Sacher.

La manifestazione che l’anno scorso in due mesi ha catalizzato l’attenzione di circa 36.000 cittadini e turisti è ideata, promossa ed organizzata ancora una volta dal Piccolo Cinema America in collaborazione con la Regione Lazio e il I Municipio. Nel 2015 furono quasi 40 mila le persone che presero parte al Festival Trastevere in due mesi e si spera di riuscire a bissare questi numeri anche in questa terza edizione della manifestazione cinematografica. Nicola Zingaretti, Presidente della Regione Lazio, ha spiegato l’importanza di questa rassegna per la Capitale. “Questo festival ripropone un pezzo della storia di Roma in chiave moderna: si tratta dell’incontro tra cinema e popolo che già ci fu durante la stagione di Nicolini e la sua estate romana. I ragazzi del Cinema America ripropongono un format di un evento che cambierà la storia della cultura di questa città”.

Tra le principali novità che troveremo fino al 1° agosto, riguardano le dimensioni del mega schermo. Quest’anno infatti tutti i film trasmessi nelle sessanta serata della rassegna, verranno proiettati su uno schermo di ben dieci metri anziché sette e una capienza di circa 3000 posti.

Il Festival Trastevere 2016 sarà dedicato a quattro tra i più importanti esponenti del cinema italiano e simboli di Roma: Ettore Scola, Claudio Caligari, Remo Remotti e Franco Citti. Ad aprire e chiudere la manifestazione le proiezioni di due capolavori del compianto regista Scola (scomparso lo scorso gennaio), C’eravamo tanto amati e Ballando Ballando, presentati rispettivamente da Paolo Virzì e Stefania Sandrelli, Daniele Vicari e Silvia Scola. La programmazione non lascerà esclusi i più piccoli che potranno godere della visione dei classici Disney e Pixar tutti i sabati di giugno e luglio e nemmeno gli stranieri con alcune pellicole trasmesse in lingua originale.

Saranno tantissimi gli ospiti presenti del mondo del cinema e dello spettacolo italiano tra cui Renzo Arbore, Dario Argento, Valerio Mastrandrea, Ivano De Matteo, Barbora Bobulova, Monica Guerritore,  Ferzan Ozpetek, Kim Rossi Stuart, Alessandro Borghi e molti altri.  Accolto da una vera e propria ovazione Roberto Benigni che ha introdotto a modo suo uno dei più bei film di sempre che lo ha visto protagonista insieme al grande Massimo Troisi, Non ci resta che piangere.

Non resta che augurarvi buona estate…al cinema!

Ilaria Sinopoli

© Riproduzione Riservata
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: