Successo dell’iniziativa “Parchi Aperti” promossa dall’Assessorato al Welfare di Bari

“PARCHI APERTI”: GIÀ 500 PARTECIPANTI ALLE ATTIVITÀ GRATUITE NELLE AREE VERDI DELLA CITTÀ PROMOSSE DALL’ASSESSORATO AL WELFARE

27-07-16 parchi aperti_lab

A una settimana dall’avvio delle attività di “Parchi Aperti”, sono circa 500 i partecipanti agli eventi gratuiti e ai laboratori promossi dall’assessorato al Welfare nei parchi cittadini.
Oltre alla ricca programmazione di “Bari social summer”, tutti i giorni, dal lunedì al sabato, fino al prossimo 13 settembre, è possibile partecipare agli appuntamenti aperti a tutti e a tutte, adulti e bambini, a cura della cooperativa sociale Progetto Città, nel parco 2 Giugno, nelle aree esterne del Centro polifunzionale Futura.
Il cartellone prevede ogni mercoledì e venerdì, dalle ore 18 alle 19, “Biblioteca Aperta”, attività di lettura, attraverso raccontastorie e laboratori di costruzione di libri con materiali naturali, e il laboratorio di cucina bio, con cui vengono preparate delle merende con i prodotti dell’orto del centro (entrambe le attività sono rivolte ai bambini dai 5 anni in su). Ogni pomeriggio, sono in programma diverse attività: la “Ludoteca aperta”, l’iniziativa con cui viene messa a disposizione degli utenti una raccolta organizzata di giochi da tavoliere, di strategie e di movimento; il “Mercatino del Baratto” che consente a chiunque di scambiare liberamente giochi, giocattoli, giornalini, figurine, oggetti e altro ancora; dalle ore 18.30 alle 19.30, i laboratori/atelier artistici e di manipolazione che propongono ai bambini dai 2 ai 5 anni attività di costruzione di giocattoli con materiale da riciclo e di realizzazione di installazioni ludico-artistiche; il “Book-crossing” con cui saranno messi a disposizione libri di vario genere per il libero scambio e il prestito; “Asso, Jolly e Pinella”, lo spazio dedicato ai giochi classici e contemporanei con le carte con torneo ogni giovedì pomeriggio.
Tutte le iniziative sono ad accesso libero e gratuito.
“Siamo molto soddisfatti della partecipazione e del gradimento riscosso dalle iniziative promosse dal Welfare nell’ambito del programma Parchi Aperti – commenta l’assessora al Welfare Francesca Bottalico -. Quest’estate abbiamo deciso di organizzare tante manifestazioni per consentire al più ampio numero di persone possibile, dai piccoli ai più grandi, di stare in compagnia, di poter beneficiare di momenti di svago e incontro e soprattutto di non restare soli in un periodo dell’anno molto particolare attraverso attività quotidiane presso i parchi della città ma anche tramite eventi cittadini che finora hanno coinvolto un gran numero di adolescenti e adulti, spesso restii ad avvicinarsi alle istituzioni. Solo in questo modo potremo lavorare quotidianamente alla costruzione e al potenziamento di quei legami sociali e di vicinato che permettono di creare una comunità aperta e solidale”.

© Riproduzione Riservata
Antonio Curci

Antonio Curci

Direttore Responsabile

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: