Bookmaker artbetting.co.uk - Bet365 review by ArtBetting.co.uk

Bookmaker artbetting.gr - Bet365 review by ArtBetting.gr

Germany bookmaker bet365 review by ArtBetting.de

Premium bigtheme.net by bigtheme.org

RoboCupJR2016 – Chiusura col botto! A vincere è stata l’amicizia e la voglia di imparare

Radio Panetti 1 Maggio 2016 Commenti disabilitati su RoboCupJR2016 – Chiusura col botto! A vincere è stata l’amicizia e la voglia di imparare
RoboCupJR2016 – Chiusura col botto! A vincere è stata l’amicizia e la voglia di imparare

IMG_1959E’ stata una bellissima festa la cerimonia di premiazione dei team che si sono aggiudicati i primi premi. Nello Spazio 7 della Fiera del Levante, alla presenza di alunni, docenti, famiglie e autorità, i ragazzi della Japigia1-Verga hanno aperto la manifestazione con un balletto a tema davvero molto simpatico. Applausi e sorrisi hanno dato il via al momento culmine di tutta la quattro giorni dedicata alla robotica educativa, che ha visto cimentarsi nella programmazione di robottini elettromeccanici ben 160 scuole provenienti da tutta Italia. Tanta amicizia e qualche immancabile contestazione finale circa gli esiti delle gare, ma questo rientra nella normale  dinamica di un torneo nazionale che è stato evidentemente avvertito come davvero prestigioso.

A fare gli onori di casa sono stati Giovanni Marcianò, presidente della rete RoboCupJR, Giorgio Poletti, membro del Comitato Tecnico-Scientifico e Patrizia Rossini, Dirigente Scolastico dell’I.C. “Japigia1-Verga”, l’Istituto che ha orgnizzato l’edizione 2016.

In platea le squadre dei partecipanti, rigorosamente abbigliate con le coloratissime t-shirt delle loro divise, hanno applaudito continuamente ai loro colleghi premiati, segno di una maturità che conferma il motto con cui Giovanni Marcianò ha aperto la manifestazione: “A RoboCupJR l’importante non è vincere, ma imparare”. Ed è stato proprio così soprattutto quando i concorrenti hanno solidarizzato fra loro, sostenendosi quando è mancato un pezzo ad un robottino danneggiato e nel più autentico fair play hanno messo a disposizione le proprie attrezzature.

IMG_2016Un premio speciale se lo sono aggiudicati i Ragazzi di Radio Panetti, coordinati dai docenti Antonio Curci e Maria Raspatelli. Ai 25 studenti del team è stato riconosciuto il premio “Fair Play” per aver curato con molta discrezione e professionalità l’Ufficio Stampa dell’intera manifestazione in tutte le forme della comunicazione: dirette videotelevisive, radiofoniche, articoli in tempo reale, comunicati stampa, servizi fotografici e gestione dei social. Un ulteriore servizio offerto è stato quello tecnico-informatico nella gestione dei computers delle gare e dell’accesso a Internet, coadiuvando i tecnici dell’Ente Fiera. Il premio è stato anche assegnato per aver utilizzato come metodologia didattica e organizzativa quella stessa che viene adottata dalla rete RoboCupJR e che va sotto il nome di costruttivimo.

Questi i vincitori della VIII edizione di RoboCupJR2016:

  • Prove di Dance U14:  La piccola stella
  • Prove di Dance U19: Aurat
  • Prove di Rescue Line U14 : Bronzetti Again One
  • Prove di Rescue Line U19: Light’s Edge
  • Prove di Rescue Maze U19: Stelarese

I ragazzi della scuola ospitante, la “Japigia1-Verga”, hanno ottenuto importanti riconoscimenti:

  • GAME OVER per la rescue under 14 (8°posto)  con a capo il docente Saverio Bonavoglia e come componenti della squadra: Ilaria Capitanelli, Andrea Evangelista, Francesco Grisorio, Fabrizio Fornarelli, Francesco Miglietta, Claudio De Filippi, Alessandro Fornarelli.
  • TECHNOSHOW per il theatre under 14 (8#posto +  premio speciale della giuria per la maggior similitudine tra umani e robot) con a capo la docente Giancarla Aniello e come componenti della squadra: Claudia benedetto, Fabio Monno, Alessandro Dormio, Daniele Cappelluti, Giuseppe Cinquantatre, Iris De Nicolò, Davide Gemma, Tai Salim.
  • HAPPYDANCERS per la dance under 14 ( 4° posto +  premio speciale della giuria per la miglior coreografia )con a capo la docente Sandra Paoli e come componenti della squadra: Giorgia Turi, Roberta Sassanelli, Monica Fornarelli, Alessandro Chiarulli, Valentina Dormio, Francesca Insalata, Flavia Triggiani.

Un riconoscimento speciale è stato attribuito alla D.S. Patrizia Rossini per aver organizzato nei minimi dettagli e senza alcuna sbavatura un evento di levatura nazionale così importante. Per la prima volta nella storia di RoboCupJR, infatti, è accaduto che un Istituto Comprensivo abbia organizzato le gare al Sud e precisamente nella Città di Bari, che si è rivelata come sempre molto accogliente.

Nel finale c’è stato il passaggio di consegne: la prossima edizione di RoboCupJR si terrà nella Città di Foligno e ad organizzarla ci penserà la DS Mariarita Trampetti dell’Istituto Professionale “Orfini”.

Baci, abbracci e qualche lacrimuccia hanno chiuso ufficialmente il sipario sull’VIII edizione di RoboCupJR. Un arrivederci a tutti a Foligno.

Saverio Cutrignelli

Radio Panetti Bari

Comments are closed.