Riunione del Consiglio dei Cardinali: libertà di espressione, sincerità e spirito amichevole

Papa-CardinaliCittà del Vaticano, 4 luglio 2014 (VIS). A fine mattinata, Padre Federico Lombardi, S.I., Direttore della Sala Stampa della Santa Sede, ha informato nel corso di un briefing che il Consiglio dei Cardinali riunito presso la Casa Santa Marta terminerà le sue riunioni questa sera. Il calendario dei prossimi incontri è stato così stabilito: 15-17 Settembre 2014; 9-11 Dicembre 2014 e 9-11 Febbraio 2015.

“Per quanto riguarda i temi trattati, oltre a quelli già indicati nei giorni scorsi (Governatorato, Segreteria di Stato, Istituto Opere di Religione), si è ripreso a riflettere sui Dicasteri della Curia. Un approfondimento particolare è stato dedicato a Laici e Famiglia e più specificamente al contributo e al ruolo che deve essere svolto in questa prospettiva da laici, coppie di sposi e donne”.

“Non sono state prese delle decisioni, ma approfondite delle proposte che poi andranno inserite nel quadro complessivo della nuova configurazione della Curia” – ha precisato Padre Lombardi – “La riunione continuerà questo pomeriggio trattando di Dicasteri che sono stati finora studiati meno approfonditamente. Altri temi su cui vi è stato uno scambio nel corso delle riunioni: le nunziature e il loro lavoro; le procedure per la nomina dei Vescovi. Oltre alla Commissione cardinalizia di vigilanza dello IOR, sentita fra martedì e mercoledì, non vi sono state altre partecipazioni di esterni al Consiglio”.

“Quanto all?atmosfera e al clima del lavoro – ha segnalato infine Padre Lombardi – si riscontra molta soddisfazione da parte dei partecipanti. Il tono dei lavori è stato descritto come free, frank and friendly (3F); cioè caratterizzato da grande libertà di espressione, sincerità e franchezza, cordialità e spirito amichevole. Il Papa si inserisce nel dialogo con naturalezza, favorendo il clima di libertà di espressione”.

“Non ci sono ancora testi da considerare bozze della nuova Costituzione – ha concluso il Direttore della Sala Stampa – poiché si procede con contributi ancora parziali, presentati generalmente da singoli cardinali incaricati di studiare un certo argomento”.

© Riproduzione Riservata
Antonio Curci

Antonio Curci

Direttore Responsabile

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: